Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2008

Tra cuore e mente # 3

Immagine
L'unico viaggio che vale la pena di fare è alla ricerca di noi stessi, non occorrono valigie, ma solo il biglietto di andata, il ritorno non è previsto perchè è un viaggio che non finisce mai.......Buon fine settimana a tutti.

Preferenze e proporzionale

Immagine
In merito alla legge elettorale per le Europee che Berlusconi vuole proporre, cioè di eliminare il voto preferenziale, sostenza che è una sciocchezza, così facendo raddoppia per la seconda volta il giudizio negativo da parte del presidente del consiglio verso la popolazione italiana. Con le sue dichiarazioni che solo le segreterie dei partiti sono capaci di scegliere dei personaggi intelligenti che ben rappresentano il popolo, sotto intende che la gente non è capace di esprimere un giudizio sul candidato e quindi farsi rappresentare da chi vuole e reputa degno. Propongo, addirittura di ritornare al preferenziale anche per le politiche nazionali e al proporzionale con uno sbarramento al 3%, visto che il maggioritario non riesce a far dialogare i poli per trovare un'intesa in tempi nei quali veramente si necessità di avere una gestione politica di tipo aziendale, cioè un Amministratore Delegato che sente tutte le componenti dell'Azienda prima di proporre delle soluzioni.

Quella Venezia che un tempo ci apparteneva

Immagine
Venezia è oramai una città così finta che anche polemiche del tutto insignificanti, come quelle scuscitate per le cadute sui gradini di un ponte,ancorchè nuovo, vengono enfatizzate oltre un decente buonsenso. Il vero problema di Venezia, nonchè la sua malattia mortale, è che stà perdendo inesorabilmente i suoi abitanti e quelle attività commerciali che caratterizzano la vita di una qualsiasi città. I negozi che hanno fatto parte della nostra vita quotidiana stanno scomparendo. Tra questi la libreria Tarantola che frà non molto chiuderà. Ai veneziani la Tarantola ricorda i libri di scuola chi li andavano a comprare all'inizio dell'anno scolastico; questa libreria è stata, a suo modo, un piccola ma tenace punto di riferimento culturale della città. Dice un mio vecchio amico Claudio che Venezia non è quel che si vede di lei; che bisogna esserci nati per conoscerla e che bisogna aver assorbito, assieme al latte materno, il suo profumo acre che somiglia al ricordo di un'ora fel…

Quelli che..... non sopporto

Immagine
Non sopporto chi mi chiede una sigaretta e mi insulta se non gliela do : mi spiace non fumo lo giuro;
Non sopporto i punkabbestia che mi chiedono un euro e mi fanno la morale se non gli metto una moneta in mano: lavoro 11 ore al giorno, ho 31 hanni di anzianità e prendo 1.750 €uro al mese. Andate affanculo. E già che ci siete mollate quei poveri cani, hanno diritto di vivere;Non sopportochi ce l'ha con gli stranieri, solo perchè questa nostra società fà schifo;Non sopporto chi agita il problema sicurezza come arma di distruzione di massa;Non sopportoBerlusconi una faccia da stucco;Non sopporto la Chiesa, istituzione arrogante e distante dai veri bisogni della gente: la verità non è qualcosa che uno ha e gli altri no. Smettetela di pensare al sesso, la vita non è un dono di Dio. Grazie mamma e grazie papà ;Non sopporto i preti pedofili e le gerarchie ecclesiastiche che li proteggono;Non sopporto chi cerca di sminuire la Resistenza: i giovani di Salò fecero una scelta. La storia ha s…

Tonache in grigioverde e la IV battaglia dell'isonzo

Immagine
Quando scoppia la guerra l'esercito italiano non ha cappellani militari, sono stati aboliti da un Regio decreto nel 1878, ne è stata concessa una ventina per la guerra in Libia e per l'assistenza dei feriti negli ospedali. Nel 1915 si prevede l'assegnazione di un sacerdote per reggimento. La Santa Sede nomina monsignor Angelo Bartolomasi "vescovo del campo" con diritto di scegliere i cappellani e di proporli al ministero della Guerra. Il vescovo ha il grado e lo stipendio di un maggiore generale dell'esercito, i cappellani sono parificati ai tenenti.
I sacerdoti, in gran parte, restano preti-soldati e possono chiedere di passare alle compagnie di sanità come infermieri, ma anche per essere utilizzati per lavori umilianti. Molti frequentano i corsi per ufficiali. Numerosi cappellani son odecorati per atti di valore che non hanno niente a che vedere con la loro missione.Nell'estate del '15 su diecimila sacerdoti entrati a far parte dell'esercito, i c…

Forse ci siamo

Immagine
Tanta gente al Circo Massimo. Nemmeno il Pd avrebbe sognato di portarne così tanta. La più grande manifestazione di un partito italiano negli ultimi anni, una manifestazione serena, senza odio, la voce della società italiana che il governo farebbe bene ad ascoltare. Un buon risultato della manifestazione da voler spendere a favore del Paese, delle piccole e medie imprese, degli operai, dei lavoratori, dei loro salari e stipendi, della scuola. Lo scontro sui numeri lascia il tempo che trova, è invece da osservare che servirebbe maggior rispetto da parte di alcuni settori della maggioranza nei confronti della manifestazione. Denigrare continuamente e in qualche modo offendere quella gran parte di Italia che è scesa in piazza con serietà, sobrietà e serenità vuol dimostrare un'arroganza fuori luogo. Il Pdl ne prenda atto e ne tenga conto: l'opposizione del Pd è forte in Parlamento e nel Paese. E soprattutto Berlusconi non può fare lezione a nessuno con l'inutile e patetica su…

Il Venezia gioca sola un tempo

Immagine
Lega Pro 1^ DivisioneNovara-Venezia 2-1Novara : Brichetto-Morganti-Centurioni-Ludi-Tombesi-Matteassi-Gallo-Evola-Bertani-SinigagliaVenezia : Aprea-Semenzato-Lebran-Galuppo-Gardella-Drascek-Bono-Ruffini-Collauto-Poggi-MomentèReti : pt.38^ Rubino (No); st15^ Sinigaglia (No), 50 Drascek (Ve)
Venezia imprevedibile, che inizia malissimo la sua avventura piemontese per poi chiudere la gara in crescendo, sfiorando il pareggio e potendo sognare anche la vittoria.La squadra di Michele Serena sta abituando tutti a questi sbalzi di rendimento nelle prestazioni. Gare giocate benissimo, con trame piacevoli, alternate a prestazioni più sofferte, meno attente. Un'altalena probabilmente figlia della grande rivoluzione estiva e che, forse, potrebbe svanire con il tempo trovando una dimensione definita. E' lampante, comunque, che si sorride solo a metà vedendo il Venezia all'opera. Anche ieri, nonostante la sconfitta per 2-1, la squadra è arrivata a un niente ad riagganciare il match. Volont…

Tra cuore e mente # 2

Immagine
Che cosa accadrebbe se,invece di limitarci a costruire la nostra esistenzaavessimo la follia o la saggezzadi danzarla ? Buon fine settimana a Tutti

Schegge di memoria

Immagine
Ho passato da un pò i cinquanta e, a volte,mi ritornano alla mente "schegge di memoria" del tempo passato dove rivivo la mia infanzia che correva e sudava sui campetti da calcio di periferia, sognava viaggi avventurosi in treno e temeva la colonia. Mi ricordo di un ragazzino che guardava il mondo con gli occhi curiosi di chi vuol crescere, capire e sognare, un bambino che osservava stupito i biscotti che si gonfiavano nel caffèlatte, le cervella bollite che tremolavano sul piatto per cena, le tabelline e l'alfabeto da memorizzare per la scuola. Epoi i primi quaderni, la carta assorbente "carogna", la "gomma dura" che "devi leccare per scancellare" e riempire così le paginette di buchi. Un mondo vivace e fantasioso dove i bambini si azzuffavano, sopportavano la "galera" della colonia perchè si innamoravano "della signorina" che scandisce il tempo del bagnetto, del pisolino pomeridiano, della pipì, dei castellini di sabbia.…

Ora il governo vuol mandare la questura contro gli studenti

Immagine
Dobbiamo prepararci a teste rotte, polizia in assetto di guerra, la nascita di gruppi estremistici, un paese precipitato nel caos ? Berlusconi non tollera le occupazioni studentesche e con parole sopra le righe minaccia l'uso della forza. L'opposizione finalmente può gridare al regime. Siamo incamminati su una brutta strada. C'è n'è un altra difficile, impervia, ma vale la pena di tentarla. Berlusconi non deve chiamare la polizia ma i leadwers del movimento studentesco. Il movimento che nelle scuole e nelle università contesta il provvedimento Gelmini è imponente. Berlusconi protesta contro quei giudizi sulla Gelmini che presentano il decreto come una contro-riforma. Quelli del movimento gli dicono che il taglio dei fondi all'Università e la reintrudizione del maestro unico uccidono la ricerca e la didattica. Il governo deve risparmiare ma non può modificare la struttura della scuola ignorando il senso comune e le prospettive. Il governo deve capire che non tutto c…

Salviamo il Pd

Immagine
Italiani, salviamo il Pd. Può sembrare un appello insensato: perchè mai gli italiani, due terzi dei quali non votano il Pd, dovrebbero avere a cuore il Pd ? Ma il fatto è che ieri ho letto una dichiarazione di Massimo Cacciari sulla manifestazione del 25 ottobre : "Io non ci sarò, ci vadano i demagoghi". Poi ho letto che Del Turco, dopo il carcere, preferisce Berlusconi a Veltroni. E non c'è l'ho fatta più: quì si rischia che il Pd non ce la faccia a sopravvivere al percorso di guerra che lo attende. Restano intatte le mie critiche. Sulla conduzione della campagna elettorale e sulla qualità della leadership, sulle divisioni interne ma, quì bisogna fare qualcosa. Perchè va bene criticare, ma buttare il neonato partito solo perchè non è venuto bello e forte come si sperava, equivale a un omicidio.

Se ne è andato Foa

Immagine
E' stato il padre della sinistra che non ha mai trovato il suo partito, Vittorio Foa. Nel suo secolo di vita ha guidato, incoraggiato, rimproverato le carovane della sinistra che affrontavano il campo aperto. Non si è mai fermato su "ieri", se non per quella breve sosta che lo portava a guardare il futuro. Questa è stata la parola chiave della sua vita : "Mi chiedete sempre di parlare del passato, io penso al futuro".

Ennesima........emozione

Immagine
Oggi, dopo quasi nove mesi dall'incidente, Federico ha camminato da solo. Purtroppo non ho visto di persona il "grande passo" mi è stato raccontato da mia moglie Carla. E' una nuova emozione come fosse nato un'altra volta. Stò scrivendo ma ho gli occhi pieni di lacrime e il cuore che batte a mille. E dal cuore nasce questa poesia che dedico a mio Figlio FEDERICO.........
Il mio cuore batte ogni secondoogni secondo è un attimo di vita.Ed ognuno di esso sussurra il tuo nomeporta con sè ogni dolce ricordo;l'emozione di un Tuo abbraccio,l'allegria del Tuo sorriso,la rabbia dei Tuoi no.Il cuore è importante per la vitaTu sei e ci seiè indispensabile perchè io viva.

E.... Peppe Aprea salva il Venezia

Immagine
Lega Pro 1^ DivisioneVenezia -Lumezzane 1-1Gol:pt7^ Momentè (Ve) ,pt26^Calliari (Lu)
Venezia : Aprea-Semenzato-Lebran-Galuppo-Anderson-Bono-Ruffini-Collauto-Momentè-Ibekwe-Malatesta-CorradiLumezzane : Gazzola-Nicoli-Pisacane-Chiecchi-PiniCalliari-Coletto-Ciasca-Pintori-Scaglia-Dal RioUn'altra prestazione sottotono del Venezia, un'altra grandissima prova del super-portiere lagunare Peppe Aprea. La squadra di Michele Serena non riesce ad andare oltre il pareggio (1-1) al Penzo contro il Lumezzane e nel finale rischia anche di capitolare, ridotta in dieci dall'espulsione di Malatesta (per una gomitata ad un avversario).Dimenticato il bel gioco delle prime uscite, il Venezia nelle ultime due gare (nel derby di Padova e ieri) ha proposto un'immagine un pò sbiadita sia a livello tattico sia sul piano caratteriale.Ieri in particolare nulla ha girato per il verso giusto e il pallino del gioco spesso se lo sono trovati a disposizione i bresciani che hanno così collezionato l'…

Tra cuore e mente # 1

Immagine
Credevo di vivere in un opera d'arte ma era solo l'illusione che la vita fosse un quadro perfetto.Buon fine settimana a tutti.

Malattie e pallottole

Immagine
La linea dal San Michele al San Martino va occupato ad ogni costo. Il Carso è tutta pietra , le alture sono modeste, duecento, trecento metri. Cadorna scatena la Seconda Battaglia dell'Isonzo in piena estate, anche se la relazione ufficiale non riesce a nascondere la drammaticità del momento : "La corazza difensiva avversaria qua e là aveva ceduto, ma ancora non si era infranta..."Le perdite della nostra fanteria sul Carso raggiunsero la cifra di 31mila morti, ossia la quasi totalità. Anche per gli austriaci è stata una carneficina, 50mila uomini fuori combattimento.La morte ha già spento troppe voci su tutti i fronti. E così il numero di vedove e genitori in lutto che in Gran Bretagna c'è chi si batte perchè il coloredel dolore sia il bianco, per rendere meno tristi le strade. Si troverà il compromesso con una fascia nera al braccio. Sull'altipiano di Doberdò si scannano con la baionetta decine di battaglioni. Vanno al massacro le truppe più giovani, quelle di l…

Senilità

Immagine
.......Adesso ricordo, se non erro è il titolo di un libro di Italo Svevo che ho dovuto leggere alle medie. Ma come si fa, dico io, a sperare che un ragazzo di 14 anni possa capirlo quando ancora non conosce il significato della parola giovinezza... In realtà la cosa non ha importanza e mentre aspetto di comprendere comincio a correre la mia vita ; ecco i trenta, passano i quaranta, galoppo i cinquanta e non mi interessa di sapere se Emilio abbandona Angiolina perchè preferisce la vita già vissuta alla paura di viverne una nuova. La parola senilità giace dimenticata nella mia mente come il romanzo e mentre io cavalco con frenesia gli eventi che si susseguono senza sosta, quasi non mi accorgo di aver doppiato i cinquanta. Ma il tempo gioca strani scherzi, e mentre credo di continuare a correre mi accorgo di essere fermo a riflettere e a guardare con un velo di tristezza il passato........e capisco. Improvvisamente, come d'incanto, capisco il significato della parola, l'angoscia…

I fan del liberismo sono serviti

Immagine
Mentre il mondo politico giustamente si unisce nel tentativo di arginare gli effetti incontrollabili della crisi economica mondiale, non si può rinunciare all'individuare i responsabili di tale crisi che probabilmente comporterà anche l'aumento delle diseguaglianze tra i vari Nord e Sud del mondo. Non solo le banche e i finanzieri difatti hanno portato a tale esito, ma pure tutti i sostenitori del neoliberismo, della deregulation senza limiti, che dopo aver portato con la loro ideologia all'attuale situazione, cercano di fare i salvatori della patria. A loro modo. Coiè socializzando le perdite (così come per Alitalia, le "mele marce" sono sempre a carico dei contribuenti) e privatizzando gli utili (molti responsabili della crisi riusciranno infatti verosimilmente a farla franca. Forse ora chi ha sempre disprezzato i sosteniotri di un'economia diversa converrà che è ora di costruire un'alternativa possibile a questo capitalismo.

Al ministro Tremonti : Forse mi sono perso qualcosa

Immagine
Pochi mesi, caro ministro, non perdevi occasione di accusare il governo Prodi di aver varato provvedimenti che avevano impropriamente arrichito le banche. Fu di conseguenza annunciata la Robin tax che avrebbe dovuto colpire gli utili eccessivi di banche e petrolieri. Ora la priorità assoluta è varare provvedimenti destinati al salvataggio delle banche con garanzia da parte dello Stato...........Mi sono perso qualcosa ?

A Silvio Berlusconi

Immagine
Silvio hai deciso di presentare un disegno di legge oppure un decreto legge per trasformare in reato l'operato dei graffitari e più in generale l'insozzamento dei luoghi pubblici. Sporcare il bene comune diventa un reato.Nulla da obiettare, ma che dici di coloro - manager, banchieri, speculatori - che per anni hanno "sporcato" i bilanci delle aziende, truffando azionisti e risparmatori, contribuendo a nutrire quel mostro della finanza dopata di cui oggi tutti stiamo osservando le funeste conseguenze ?Tu che hai depenalizzato il falso in bilancio, reato per cui negli Stati Uniti si rischia sino a 25 anni di carcere, dovresti applicare la par condicio e provvedere di conseguenza, per una questione di coerenza e buon senso

L'opposizione serve se è credibile

Immagine
La manifestazione della sinistra radicale, che sabato scorso si è trovata in una piazza di Roma per contestare la politica del governo, è stata salutata da alcuni commentatori come una vera e propria resurrezione. Altri l'hanno vista come conferma di un definitivo tramonto. Tuttavia a me pare che valutare il futuro politico della sinistra massimalista dal fatto che nella stessa piazza si ritrovassero sparpagliati leader e leaderini di quella sinistra, e con loro alcuni migliaia di militanti delusi e arrabiati, sia sbagliato. Il dato vero, leggibile di quella manifestazione era l'assenza di una strategia politica.I dirigenti del partito di Rifondazione comunista erano tutti presenti alla manifestazione, ma Vendola e Ferrero marciavano separati. Quest'ultimo vuole ancora 2rifondare" il comunismo. Vendola pensa di unire le membra sparse di una "sinistra d'opposizione", con Mussi, Occhetto, Fava e altri. Con quale prospettiva non si capisce. Anche perchè c&#…

Non di solo spirito si nutrono le casse del Vaticano

Immagine
Il Vaticano grazie ad un più forte investimento in minerali (oro soprattutto), è riuscito a contenere le perdite dell'attuale crisi finanziaria. Come riportato in un recente articolo del settimanale inglese "The Tablet", il Vaticano ha prudentemente comprato una tonnellata d'oro ed allo stesso tempo ridotto una parte dei suoi investimenti in mercato azionari. In totale il Vaticano dispone di un capitale di 1,4 miliardi di euro di cui 340 in fondi monetari e 520 in fondi di credito e di azioni. La proprietà immobiliare si aggira intorno ai 424 milioni di euro, scrive "The Tablet". Il Vaticano non ha commentato nè l'articolo, nè le cifre. Un portavoce vaticano non ha voluto nemmeno commentare la prognosi data sabato 27 settembre da alcuni media italiani sui conti spesa della curia che per il 2008 saranno nuovamente in rosso. "The Tablet" si è avvalso dei dati messi a disposizione dal Vaticano stesso e riguardanti il 2007. Si è concluso che tra d…

Padova-Venezia

Immagine
Lega Pro 1^ Divisione posticipoPadova-Venezia 0-0Padova : Cano-Carbone-Giovannini-Faisca-Falsini-Bovo-Pederzoli-Lewandoski-Filippini-Varricchio-RabitoAll.: SabatiniVenezia : Aprea-Semenzato-Lebran-Gardella-Anderson-Collauto-Bono-Drascek-Poggi-Ibekwe-MalatestaAll. . SerenaAtmosfera strana questa sera all'Euganeo. Stadio quasi silenzioso, mancano i supporter arancioneroverdi. Partenza molto lenta con diversi errori da ambedue le parti. Due squadre che comunque si affrontano a viso aperto.Molto ben disposto il Venezia soprattutto negli ultimi 35 metri. Dopo un buon inizio lagunare il Padova finisce il primo tempo in crescendo. Sue le occasioni migliori.Cronaca 1^ tempo3^ minunto destro di Collauto, Cano devia in calcio d'angolo4^ minuto calcio d'angolo del Venezia raccoglie Poggi che tira - palo -6^ minuto calcio di punizione per il Padova da circa 30 mt. Batte Pederzoli ex Venezia tiro molto teso ma impreciso 10^ minuto fischiata posizione di fuorigioco a Varricchio che si s…

In attesa del derby " Padova - Venezia "

Immagine
Stasera, ore 20,45 il Venezia và all'Euganeo. La squadra sarà senza i suoi tifosi che hanno il divieto di recarsi a Padova. Dovranno accontentarsi della diretta Tv su Rai Sport Più. Il Padova è lanciato dalla forza del suo attacco stellare ma, il risultato, non appare per niente scontato, anche se tra punti di penalizzazione e divieto di recarsi allo stadio sembra che qualcuno voglia togliere qualcosa agli arancioneroverdi. Forza ragazzi, saremo con Voi, anche se solo davanti alla Tv e.........lasciate per strada quelle ingenuità che ci sono costate anche troppo. Forza Venezia

Una Venezia insolita

Immagine
Venezia - Regata delle Befane -Mi è capitato curiosamente di vedere il film " La carica delle Patate " del 1978 di Walter Santesso. Devo premettere che il mio è un giudizio un pò di parte, nel senso che sono veneziano.....Ciò che mi ha colpito di questo film è la scelta delle ambientazioni. Lo stupore per un Venezia diversa dai soliti clichè tipo Piazza San Marco, Rialto ect. Molte scene sono girate nei dintorni di Chioggia ma, numerosi sono gli scorci del centro storico di Venezia. Mi sbilancerei a dire immagini rubate di una Venezia in senso lato, minore e assolutamente "lagunare" ossia, quella che ben pochi cineasti hanno affrontato nella storia del cinema. Il film non è nulla di eccezzionale, traballante e semplificativo sia nella sceneggiatura che nei dialoghi, ma pensando che era rivolto essenzialmente ad un pubblico di giovanissimi, assolutamente da rimpiangere. In conclusione un lavoro che ti spalanca gli occhi sulla Venezia nascosta e ti riempe il cuore di…

Varda quel merlo

Immagine
Varda quel merlo in su dea pianta comeche'l canta.El bate le ae, el mena la codael se inamorà del so cantar

Buon fine settimana a tutti

Immagine
Anche questa settimana tornerò dai miei due amori . Mio figlio Federico e mia moglie Carla. Che volete farci lo sapete già, è da Aprile che vi ripeto la stessa storia. Ci rivediamo Lunedì, in attesa vi invito a venirmi a visitare eeeeeee............dalla prossima settimana o altre novità che mi ronzano per la testa. Buon week-end a tutti.

Ci si preoccupa dei colombi, non di meganavi

Immagine
Diciannovemila colombi su ventimila sono scomparsi da Piazza San Marco, secondo le ultime notizie della Soprintendenza. Perfetto! I monumenti marciani sono salvi! Mille colombi non fanno venire meno l'aspetto pittoresco della Piazza (sempre secondo la Soprintendenza), perciò è salvo anche l'aspetto commercil-turistico-pseudo culturale. Sarà ai 19.000 piccioni scomparsi (volati per fame in un mondo migliore) che il nostro sindaco ha dedicato un pensiero ad Assisi, mentre donava l'olio per la lampada votiva sul sepolcro di San Francesco, giusto sotto il monumento di bronzo in cui appiano anche dei colombi? Intanto immense navi con camini che emettono fumi dannosi alle pietre dei nostri palazzi e alla nostra salute continuano imperturbate a transitare ogni giorno per la nostra laguna. Mi domando quindi: la Soprintendenza e i rappresentanti comunali sono talmente occupati a contare i poveri colombi affamati rimasti in Piazza e a prevedere quali danni possano arrecare con i lor…

Coppa Italia : Venezia 0 Bassano 2

Immagine
Un 2 a 0 meritato nella sfida di Dolo, per i detentori del trofeo Bassano. Il turn over, programmato, da mister Serena, è inguardabile. E' comunque un peccato che le seconde linee abbiano sprecato una chance per farsi vedere. L'intenzione di preservare i titolari in vista del derbissimo di Lunedì sera in casa del Padova ha dato delle conferme a mister Serena ma, in negativo. Una pagina nera, per quanto indolore, da cancellare immediatamente : come già anticipato il derby di Padova si avvicina e i ragazzi devono gettare più di uno sguardo alla classifica.

Le banche salvate con i soldi pubblici e i "bidonati"

Immagine
Ci vuole un bel coraggio chiedere ai contribuenti americani di avvallare e approvare seppurmoralmente la legge che utilizza fondi pubblici per salvare le banche. Questi banchieri pensano che i risparmiatori, quelli a cui hanno tolto la casa grazie a discutibili manovre speculative sui mutui, dimentichino in fretta i torti subiti. Non lo credo possibile, non credo che la gente comune sia disposta a chiudere un occhio, a mettere mano al portafogli per salvare chi non lo merita. Non lo farebbero gli americani, men che meno lo farebbero gli italiani avvelenati dalle bidonate ricevute grazie a Cirio, Parmalat e ai bond argentini, non dovrebbero permetterlo gli Amministratori Pubblici di Comuni e Regioni portati sin sull'orlo della bancarotta da contratti derivati fatti firmare in piena malafede. Se muore Sansone e tutti i filistei non vedo per quale motivo farne un dramma. Questo moderno Sansone e la sua corte di filistei hanno fatto morire troppa gente e i morti difficilmente possono …

Discriminazione arancioneroverde

Immagine
Diretta su RaiSport, Lunedì sera, ore 20,45 del derby Padova-Venezia ma, all'Euganeo i tifosi arancioneroverdi resteranno fuori. Anche i padovani residenti in provincia potranno andare allo stadio.Nonostante le assurde limitazioni imposte in un primo momento siano state corrette, tirando le somme chi paga il conto è solo il Venezia con tutti i suoi tifosi.Rimango allibito per questa soluzione e anche sorpreso. Resta da ringraziare come al solito il ministro Maroni che ha optato per tale scellerata decisione.Peccato che nessun politico importante si sia mosso, o sia stato mosso per la squadra.Viene da dire : " Contiamo meno del due di picche "

Il Mourinho Di Pietro

Immagine
Se non lo avete notato, ve lo faccio notare io : o c'è uno o c'è l'altro, in tv, ecco cosa hanno in comune il mister e l'ex pm.Non è il telecomando che non funziona, potete fare zapping quanto volete se non c'è uno, è perchè stà parlando quell'l'altro. Certo che fa uno strano effetto : o uno, o l'altro. E se invece fossero semplicemente due geni della comunicazione ?Dovunque guardi, o c'è Tonino Di Pietro, o c'è Josè Mourihno. Capcai di recitare da soli tutte le parti di una commedia, e di oscurare il resto.Prendiamo Tonino. Capita di vederlo in contemporanea su due o tre reti diverse. Peggio di Padre Pio. E non ne sbaglia una. Si inventa uno slogan al giorno di quelli che trivellano il video e arrivano dritti alla pancia della gente : dai "Furboni del quartierone " al Napolitano " Papista ". E quel che più conta, è sempre al posto giusto al momento giusto : è stato contemporaneamente in piazza con Alitalia e in parlamento a …

Venezia-Pro Patria : il giorno dopo

Immagine
Domani, con inizio alle 20,30, sul campo sportivo di Dolo, si gioca il 2^ turno di Coppa Italia, ad eliminazione diretta, contro il Bassano. Ironia della sorte vuole che , in caso di passaggio del turno, ci potrebbe essere un nuovo derby contro il Padova a patto che quest'ultima superi l'Itala San Marco. Michele Serena ha già deciso di optare ad un consistente turn-over anche per dare una occhiatina ai giocatori fino a questo momento poco impegnati.Intanto si ritorna a parlare di stadio, nuovo dibattito a cui parteciperà anche il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari.Mi domando comunque quanto ancorà durerà lo stadio Pierluigi Penzo, che si vede di anno in anno ridurre la capienza totale dei posti e che, solo grazie a speciali deroghe, continua ad ospitare le partite degli arancioneroverdi.Siamo stufi, e mi permetto di parlare per nome e per conto di tutta la tifoseria lagunare, di dibattiti, di progetti e buoni propositi. Vogliamo una volta per tutte dare uno stadio decente ai…

Lettera ai ministri Brunetta e Calderoli

Immagine
La legge dovrebbe essere uguale per tutti e anche la moralizzazione. E' in atto grande fermento per cercare di ottimizzare la spesa pubblica allo scopo di eliminare sprechie e spese in eccesso. Come sempre, però, bisognerebbe cominciare a fare pulizia in casa propria. Vero ministri Brunetta e Calderoli ? L'ultimo di un esempio che puntualmente si verifica ad ogni legislatura è quello del responsabile regionale di Veneto Agricoltura, un leghista che alle ultime elezioni è stato eletto in una delle due camere.La legge gli consente di cumulare gli emolumenti percepiti come responsabile di Veneto Agricoltura con quelli di neo eletto alle camere. Siamo intorno ad una cifra cumulato di 60.000 euro lordi mensili. Per il momento non c'è alcuna volontà da parte dell'interessato di dimettersi dal primo incarico, incoraggiato in ciò dal capogruppo regionale leghista che, anzi, lo difende affermando che prima di pensare alle sue dimissioni bisogna essere sicuri di trovare un sosti…

Luce.............

Immagine
Federico ha la capacità di sorprendermi ogni fine settimana che lo vado a trovare. Sette giorni di spazio con l'ultimo incontro e.................ti ritrovi davanti un Federico sempre diverso. Si vede che è sempre più presente, si sente che partecipa sempre di più, si vede la felicità che lo possiede dal suo ritrovato sorriso. Federico fà le battute, si, ironizza sulla vita, ironizza su chi lo circonda, si domanda il perchè della sua condizione. La sua voglia di vita è piena, la sua volontà è senza fine. Stà lentamente ritornando, ancora una volta mi stà sorprendendo, questa volta dal lato buono, questa volta per dirci : Sono ancora qui !

Di chi è la colpa della TV spazzatura ?

Immagine
La gente è strana, dice di non amare la televisione, ma ogni giorno decine di milioni di italiani trascorrono molte ore davanti alla tv. Siamo il popolo europeo che resta più tempo a guardare la tv : quello che si sorbisce un numero impressionante di ore dedicate al calcio. La cosa ancora più strana è che gli ascolti premiano i programmi indicati come i più stupidi, più volgari. Insomma, più sono programmi spazzatura e più piacciono. Gli stessi che li guardano a fanno salire l'Auditel poi si lamentano della scarsa qualità della tv italiana. Una televisione replicante (capace di trasmettere la stessa puntata troppe volte), incollate a vecchi telefilm che riproduce sino alla nausea. Basta pensare a Derrick, alla Signora in giallo, al Tenente Colombo, prodotti buoni, con attori eccellenti, ma sfruttati al punto di togliere qualsiasi piacere. Tv che per paura delle nuove idee, consuma le vecchie fino all'ossessione. Quando la signora Franca Ciampi se la prendeva con la "tv de…

Venezia beffato

Immagine
Lega Pro Prima Divisione Venezia-Pro Patria 0-2Venezia : Aprea-Semenzato-Lebran-Galuppo-Anderson-Draschek-Bono-Rebecca-Collauto-Poggi-MalatestaPro Patria : Anania-Music-Pisani-Urbano-Barjie-Cristiano-Zappacosta-Melara-Correa-Toledo-FofanàGol st17^ Toledo, 39 FofanàAncora una volta il Venezia gioca bene - si vede negato un rigore, colpisce un palo, crea molte occasioni da gol - dimostra di aver trovato una dimensione adatta alla categoria sotto la guida di Michele Serena e si dimostra capace di ovviare anche ai cali di rendimento di qualcuno o alle difficoltà di inserimento di altri. Per il gioco espresso nel primo tempo avrebbe meritato il successo per la concretezza dimostrata in campo la capolista Pro Patria si conferma tale, a pieno titolo.Il 2-0 finale a favore dei lombardi ha comunque il sapore di una mezza beffa. La gara è interpretata al meglio dal Venezia e alla fine della prima frazione è opinione comune che la Pro Patria sia si una bella squadra - e lo dimostra dal primo min…

Nel mondo di Bubola

Immagine
Esce un libro-intervista del padovano Matteo Strukul su Massimo Bubola, cantautore veronese con trentennale carriera, coauture con Fabrizio De Andrè di dischi come "Rimini", "L'indiano", penna ispiratrice di canzoni che sono ormai parte del nostro dna, "Fiume Sand Creek", "Andrea", "Don Raffaè", "Il cielo d'Iralanda".La sua musica rock-folk di chiaro stampo americano, viene raccontata attraverso anedotti: gli incontri con Lou Reed e Bob Dylan, il tour con Antonello Venditti, i rapporti con Fabrizio De Andrè.Un pò in ritardo ma, non è mai troppo tardi, oggi Bubola raccoglie i frutti della sua coerenza.Questo libro, a lui dedicato verrà presentato con l'autore e Massimo Bubola il 16 ottobre alla libreria Fnac di Verona e il 23 ottobre a Padova al caffè Pedrocchi.Un libro che vuole accompagnare, in un viaggio romantico il lettore, in un percorso culturale alla scoperta dell'essenza di un artista.

Berlusconi e la battaglia con i giudici

Immagine
Il clima di contrasto istituzionale portato avanti dall'attuale presidente del consiglio è assolutamente inaccettabile in uno stato di diritto. Dopo aver a più riprese fatto passare l'idea che la Corte Costituzionale, supremo baluardo di difesa del nostro ordinamento costituzionale, sia un covo di politicanti e i giudici in generale degli "squilibrati mentali", ora il Cavaliere definisce "nemico politico" un giudice che ancora non si è espresso nei suoi confronti (e tra l'altro su un processo che in Italia comincia solo a seguito delle denunce presso le corti inglesi del commercialista dell'avvocato Mills; la magistratura italiana quindi non è certo partita sulla base di una propria autonoma iniziativa). Per difendersi serenamente egli ha già degli ottimi avvocati e, se innocente, sicuramente delle motivazioni valide per essere assolto. Inoltre, in questo momento è pure tutelato dal lodo Alfano (ricordo comunque che non esiste democrazia al mondo ch…

Derby vietato

Immagine
Padova-Venezia vietato ai tifosi arancioneroverdi. Una decisione drastica, potremmo dire spropositata considerati i precedenti, e per la quale rimane una speranzella di marcia indietro.L'assenza di incidenti, nel recente passato sia a Padova che a Venezia ; la presenza delle telecamere Rai, deterrente per gli esaltati dovrebbe, forse, far cambiare idea al CASMS.Senza contare che ad un torneo come quello di Prima Disione che cerca visibilità non fà molta pubblicità un derby dimezzato con un Euganeo semivuoto.Dispiace per i nostri ragazzi, all'Euganeo sarebbero venuti in tanti. Intanto la squadra continua la preparazione in vista della sfida con la capolista Pro Patria di domenica. Mister Serena ha tutta la rosa a disposizione. Intanto è stata definita la sede per il match di Coppa Italia con il Bassano in programma mercoledì prossimo. Si giocherà allo stadio di Dolo con inizio alle 20,30.

Da padre al figlio

Immagine
Ebbene, Federico, ti dirò una cosa :la vita per me non è stata una scala di cristallo.Ho avuto chiodi,schegge,e tavole sconnessee tratti senza tappeto.Ma sempre ho continuato a salire,raggiungevo pianerottoli,svoltavo angoli,e certe volte entravo nel buiodove non c'era la luce.Perciò, Federico, non tornare indietro.Non fermarti sugli scalinidove sei arrivatoperchè ti sembra un pò dura.Non cadere adesso :perchè, io te lo giuro, continuo ancoraancora mi arrampicoe la vita per me non è stata una scala di cristallo.Tuo papà (poesia di Langston Hughes)

Il psico-nano promette a Vespa : dal 2011 imposte giù del 10%

Immagine
Nuova esternazione del psico-nano : " Dal 2011 le imposte sulle famiglie e sulle imprese scenderanno del 10%. E' quanto affermato dallo stesso nel libro di Bruno bzz Vespa " Viaggio in un Italia diversa ".Il premier fà su questo versante, molto affidamento nei comuni che, dovrebbero controllare la congruità della dichiarazione dei reditti dei contribuenti in relazione al loro tenore di vita. La pressione fiscale in Italia è oltre il 43% e, il psico-nano si propone di portarla, entro cinque anni, sotto il 40%. Per l'appunto, sono i comuni l'arma a cui si affiderebbe il nostro primo ministro per realizzare il suo progetto di riduzione delle imposte.Ma come intenderebbe utilizzare questa risorsa ? E' da ormai un pò di tempo che gli amministratori comunali sono sul piede di guerra per l'abolizione dell'Ici e richiedono integrazioni alla perdita economica che hanno subito. Se parliamo poi di affidarci al federalismo ne vedremo certamente di belle ma n…

Ho sempre creduto in questo Venezia

Immagine
Tre giorni fà è arrivata in maniera netta e inequivocabile la seconda vittoria nelle prime cinque giornate : finora l'unico neo del campionato lagunare rimane la penalizzazione di due punti in classifica, senza la quale i ragazzi di Michele Serena conterebbero 8 punti e non 6 punti, figurando al terzo posto alle spalle della Reggiana (10) e della lontanissima Pro Patria (15) che domenica prossima alle ore 15 sbarcherà al Penzo.A determinare un risultato possono contribuire sempre un sacco di fattori, i singoli episodi innanzitutto, ma vedere un gruppo così compatto e consapevole come sono gli arancioneroverdi non può che gratificare e aumentare la fiducia.Credo che mai come ora i tifosi che non stanno venendo allo stadio abbiano motivo di mangiarsi le mani, perchè a Sant'Elena ci stiamo divertendo. Comunque è da augurarsi che pian piano gli appassionati tornino a frequentare il Penzo. E' bene inoltre ricordare, come ha fatto mister Serena che 9 giocatori sui 18 anti-Monza …