Passa ai contenuti principali

Post

Venezia FC: Intervista al presidente

Tacopina, c’era il rigore concesso al Crotone? «Le immagini sono chiarissime. Come si fa a dare un rigore come quello? È già il terzo episodio contro che ci capita, dopo Palermo e Foggia. In classifica ci mancano almeno sei punti e con quelli saremmo a un passo dalla promozione diretta». Obiettivo playoff si può dire? «Non ho dubbi sul nostro valore, se perdiamo quattro titolari e giochiamo come a Crotone, significa che c’è un concetto di squadra, chiunque entra ha un rendimento elevatissimo. Non voglio mettere pressione o troppe tensioni alla squadra, abbiamo standard molto alti e obiettivi ambiziosi. Penso che se avessimo iniziato il campionato con Zenga saremmo dove dovremmo essere, ossia in alto. Il modo in cui la squadra gioca è sotto gli occhi di tutti, penso che possiamo fare qualcosa di speciale. È impressionante quello che ha fatto in questi mesi». Si è pentito di aver scelto inizialmente Vecchi? «Credo che Vecchi diventerà un gran bell’allenatore, ma Zenga è un martello che …
Post recenti

Risotto di Go [ricetta tipica Veneziana]

Ingredienti x 4 persone 5-6 ghiozzi di peso medio cipolla, sedano, aglio, pepe verde un cucchiaio di brandy zenzero, prezzemolo.

Il ghiozzo non è un pesce particolarmente pregiato; infatti quando è giovane i pescatori lo usano come esca per catturare il branzino; solo da adulto è ingrediente per questo tipico piatto veneziano. La cattura del go avviene in inverno, e quindi più facilmente lo si troverà nelle trattorie; in periodo di bassa marea il ghiozzo si rifugia nelle barene, tane nel fango dove i pescatori, infilando le mani, ne catturano in un sol colpo decine e decine. Pulite i pesci, squamateli e fateli bollire con cipolla, sedano, aglio e pepe verde per circa un’ora e mezza. Eliminate gli aromi e passate al setaccio fine il pesce lessato. Soffriggete nel frattempo il riso in olio d’oliva con aglio e due fettine di zenzero fresco; versatevi poco alla volta la crema di go. A cottura quasi ultimata aggiungete un cucchiaio di brandy e prima di servire mantecate con prezzemolo tritato…

Un fiocco di neve vagabondo

Il cielo è basso , le nuvole a mezz’aria,
un fiocco di neve vagabondo fra scavalcare una tettoia o una viottola non sa decidersi . Un vento meschino tutto il giorno si lagna di come qualcuno l’ha trattato; la natura, come noi, si lascia talvolta sorprendere senza il suo diadema Emily Dickinson

FBC Unione Venezia: Allungo fallito [ripubblicazione post del 31-10-2011]

Venezia-Legnago Salus 1-1 Campionato Nazionale Serie D Girone C - 9^ Giornata - Fallita l'opportunità di allungare sul Delta (costretto al pari a Sacile) per un Venezia che non brilla, subisce l'aggressività del Legnago e la sua realizzazione e reagisce bene nella seconda parte di gara grazie agli innesti effettuati da Mr. Sassarini che danno vitalità al gioco, attivando uno scatenato Zubin, protagonista a tutto campo, per il gol del pareggio. Sta stretto al Venezia questo pari? No, è il risultato più giusto che possa arrivare al termine di un match che ha visto entrambe le squadre impegnarsi per il successo, arrivando alle realizzazioni, ma anche a tante opportunità da rete. Io dico che abbiamo guadagnato un punto e non che ne abbiamo persi due in primis perchè si aveva davanti una squadra importante costruita per vincere il campionato. Il bicchiere è senz'altro mezzo pieno perchè il campionato è ancora molto lungo, per questo un pareggio in uno scontro diretto non va butt…

Led Zeppelin Living Loving Maid

Spaghetti cacio e pepe

Ingredienti per 4 persone
400 gr di spaghetti 180 gr di pecorino romano grattugiato sale q.b. pepe q.b

Mettere a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata con l’aggiunta di qualche cucchiaino di pepe. Scolarli 4/5 minuti prima della fine della cottura. Tenere a portata di mano l’acqua di cottura. Mantecarli in un tegame a parte, aggiungendo il pecorino romano grattugiato. Il segreto sta nel mantecarli girando velocemente affinchè si formi la crema, data dall’amido di rilascio della pasta e dal pecorino. La quantità di pecorino è indicativa, c’è ne potrebbe volere di più. Aggiungete acqua di cottura quel tanto che basti ad aiutare questo procedimento e il pepe nella quantità desiderata. Continuate a girare velocemente, fino a che non si è formata una bella crema di formaggio. Servite.

FBC Unione Venezia: Aggancio in vetta [ripubblicazione post del 24-10-2011]

Pordenone-Unione Venezia 1-3 Campionato Nazionale Serie D Girone C - 8^ Giornata - E' un Venezia maestro di cinismo, e con una panchina davvero d'oro (Zubin e Cubillos entrano e segnano) quello che sbanca il "Bottecchia" di Pordenone e aggancia in vetta il Delta Porto Tolle, bloccato sul 2-2 dall'Union Quinto. La settimana della grande rimonta arancioneroverde. Quattro lunghezze sotto il Delta Porto Tolle domenica scorsa, Il Venezia, grazie al campo e al giudice sportivo, si ritrova adesso in vetta a pari punti con i grandi rivali per la conquista della promozione in Seconda Divisione. Prima o poi anche il Delta avrebbe dovuto rallentare. Restare secondi con 22 punti conquistati su 24 sarebbe stato davvero inconsueto guardando gli altri gironi della serie D. La squadra ha la vocazione di riscattarsi da inizi di gara poco brillanti. E' successo con la Sacilese, il St,Georgen, l'Union Quinto e la scorsa giornata con il SandonàJesolo. Si tratta di un segno ch…