Passa ai contenuti principali

Post

FBC Unione Venezia: Ritorno alla vittoria [ripubblicazione post del 08/12/2010]

Venezia-Montebelluna 1-0 – Campionato Nazionale Serie D Girone C – 15^ Giornata Dopo la sconfitta nel derby contro il Treviso (post del 20 Novembre 2010, la prima sconfitta casalinga contro il Rovigo (0-1, il pareggio contro il Tamai (3-3) gli arancioneroverdi ritornano alla vittoria contro la formazione trevigiana del Montebelluna e si insediano in solitaria in testa alla classifica del girone D. Con questa sono tre partite che non seguo la squadra, Treviso per ordine del questore nessun tifoso veneziano poteva essere presente allo stadio, in casa con il Rovigo per il brutto tempo, in trasferta a Tamai perché quasi mai sono presente agli incontri fuori casa e ultimo contro il Montebelluna per mancanza di tempo. Quindi, il resoconto di quest’ultima partita, è preso in prestito dagli amici di http://www.vesport.it/newsvisualizza.asp?ID=15832 che ringrazio per la loro disponibilità. Una vittoria in dieci uomini (per quasi tutto il secondo tempo) che vuole dire tante cose. Che l'Unione…
Post recenti

Richard Ashcroft - Surprised by the Joy

Zuppa di cipolle

Ingredienti per 4 persone
1 kg di cipolle rosse, tagliate a fette
6-7 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 costola di sedano tritata
1 carota piccola tritata
1 carota piccola tritata
sale e pepe
1 litro scarso di brodo bollente di carne
4 fette di pane casereccio abbrustolite
4 cucchiai di pecorino stagionato grattugiato

In un tegame non troppo largo, possibilmente di terracotta, riunite le cipolle, l'olio, il sedano e la carota. Ponete il recipiente su fiamma dolce e, mescolando spesso, fate cuocere dolcemente con coperchio. Dopo 20 minuti salate e pepate a gusto. Proseguite la cottura, sempre mescolando e aggiungendo di tanto in tanto una cucchiaiata di brodo, per altri 20 minuti. Diluite con il brodo rimasto e versate la minestra nella zuppiera, o nelle scodelle, in cui avrete disposto le fette di pane. Completate spolverizzando con il formaggio grattugiato.

The Cult Nirvana remastered

FBC Unione Venezia: Tanti errori il Treviso vince il derby [ripubblicazione post del 20-11-2010]

Treviso-Venezia 3-1 . Campionato Nazionale Serie D Girone C - 12^ Giornata Trasferta negata ai tifosi arancioneroverdi dal Prefetto di Treviso. Partita trasmessa in diretta su Raisport1. Non ho potuto seguirla e quindi dagli amici di http://www.vesport.it/newsvisualizza.asp?ID=15725pubblico il resoconto della partita. Più di un'ora per rimontare e venti minuti per essere infilati come tordi. L'Unione Venezia si impappocchia nella partita più importante e, forse per la prima volta in assoluto quest'anno (le due precedenti sconfitte sono figlie di molta casualità), perde senza poter recriminare. Una sconfitta che è un po' figlia degli imbarazzi nella costruzione della formazione a causa dell'assenza di Falcier per squalifica e un po' del grossolano errore del portiere Menegatti che ha spalancato la porta ad una squadra che già di suo aveva molte frecce al suo arco. La rinuncia ad un attaccante, infatti, ha dato modo al Treviso di affondare i colpi senza dover tanto…

Venezia FC: Intervista a Valentino Angeloni

«Questa sosta sarà salutare» commenta il direttore sportivo Valentino Angeloni, “non tanto per recuperare dalla sconfitta di Cittadella, quanto perché Zenga potrà lavorare una decina di giorni con la squadra dopo aver disputato cinque partite in tre settimane». Sosta che consentirà a Walter Zenga di avere nuovamente a disposizione Geijo con buone chance di riavere anche Litteri. Otto punti in cinque partite con Walter Zenga, ma la sconfitta di Cittadella ha fatto scivolare nuovamente il Venezia ai limiti della zona rossa. «Il Cittadella è la squadra più bella che abbiamo affrontato finora, l’ho scritto anche a Marchetti, frutto di lavoro che si sta portando avanti da anni con una filosofia e concetti di gioco chiari. Bisogna tirarsi su rapidamente dalla posizione in cui siamo in classifica» aggiunge Angeloni, «il campionato ha finora confermato un miglioramento nel tasso qualitativo degli organici, ma anche l’equilibrio e le difficoltà che ci aspettavamo. Tre squadre in meno, quindi s…

Vivi bene la tua vita in modo che il sole non abbia sprecato il suo tempo prezioso

Ogni giorno è diverso dall’altro, ogni alba porta con sè il suo speciale miracolo, il suo istante magico, in cui si distruggono gli universi passati e nascono nuove stelle. I Navajo, infatti, insegnano ai loro bambini che ogni mattina il sole che sorge è un sole nuovo. Nasce ogni giorno, vive solo per quel giorno, muore alla sera e non ritornerà più. Dicono ai loro piccoli: il sole ha solo questo giorno, un giorno. Vivi bene la tua vita in modo che il sole non abbia sprecato il suo tempo prezioso. Paulo Coelho