Post

Venezia FC: Modena-Venezia 1-0 primo tempo

Immagine
  1^ Inizia Modena-Venezia. Palla agli arancioneroverdi 4^ Falcinelli dai 25 metri, sinistro oltre la traversa. 5^ T essmann riceve al limite da Zampano, sinistro centrale, facile preda di Gagno 7^Zampano scende sulla fascia, Magnino concede il primo angolo della gara. 8^OCCASIONE VENEZIA! Schema da corner, Busio calibra per Pohjanpalo che gira di destro al volo, fuori di poco. 10^Sventagliata di Zampano, Oukhadda fa buona guardia su Pierini. 12^Punizione di Tremolada, spizzata di Bonfanti, ampiamente a lato. 13^Bonfanti si defila sulla sinistra, il suo cross taglia tutta l'area senza trovare compagni pronti alla deviazione. 18^ Falcinelli si fa spazio al limite, il suo sinistro sfila oltre il palo lontano. 21^Pierini chiama lo scambio con Ceccaroni e cade in area sulla pressione di Oukhadda, Paterna fa proseguire 23^Tiro cross di Pierini, Zampano è in ritardo, Gagno raccoglie la sfera. 24^Cartellino Giallo Francesco Filippo Zampano 26^Cross di Oukhadda deviato in angolo da Ceccaro

Venezia FC: Il Venezia a Modena tenta il terzo acuto Vanoli: «Insistere»

Immagine
C’è un’aria nuova a Venezia. Più salubre, più ricca di ossigeno da respirare a pieni polmoni, più pura. Potenza di due vittorie consecutive, che hanno allontanato gli spettri della retrocessione e che hanno dato fiducia a una squadra che pareva quasi rassegnata al suo destino. Paolo Vanoli pare, invece, aver trovato la chiave per stimolare il gruppo, il resto potrebbe farlo Filippo Antonelli, il nuovo direttore sportivo. Oggi a Modena c’è una partita che potrebbe definitivamente «stappare» il Venezia. Le sensazioni trapelate negli ultimi giorni sono buone e anche Vanoli, che sinora era stato prudentissimo, si sbilancia un po’ alla vigilia: «I ragazzi non devono sedersi sugli allori – ammonisce l’allenatore arancioneroverde - ma meritano di lavorare con un’atmosfera diversa. Ho detto loro, anche oggi, che se non facciamo una prestazione buona al Braglia, è come se avessimo buttato via 6 punti. Il Modena sta bene, sarà dura, ma noi fino alla sosta dobbiamo pensare step by step. A volte l

La resistenza nel territorio chioggiotto

Immagine
La centralità nel territorio chioggiotto indusse gli organismi clandestini della Rsistenza ad organizzare in zona una rete di controllo e propaganda. Il reticolo di canali e fiumi che si dipanava da Chioggia per tutto il Nord Italia, la via di collegamento costituita dal Po tra il Veneto e l'Emilia Romagna avevano reso strategica tutta la zona compresa tra la laguna sud di Venezia e la parte polesana del delta del Po. Da qui l'importanza di Chioggia quale luogo di snodo delle diverse operazioni militari sia da parte nazifascista che da quella alleata. Nella zona tra San Pietro in Volta e il Polesine operò dal 1944 il SIP (Servizio di informazione e propaganda) con il compito di tenere i contatti con gli alleati, di informare sull'attività politica e militare nazifascista, di svolgere attività di propaganda fra la popolazione. “Il Patriota” fu il ciclostilato tramite cui il CLN di Chioggia teneva informata la popolazione. Oltre a questo vi era il “Proletario”, l'organo d

Harvest – Neil Young

Immagine
Chi non ha mai visto questa bucolica copertina in un negozio di dischi? E chissà quanti ricordano "Harvest" solo come una copertina, quando invece entra di diritto nelle pietre miliari della musica... Nel 1972 Neil Young è ormai un cantautore amato e affermato nel panorama musicale mondiale. Ha già regalato la sua prima perla "heavy country" ("Everybody Knows This Is Nowhere") con i Crazy Horse e un disco fondamentale per il country-rock come "After The Goldrush". Inoltre, dal 1969 collabora con David Crosby, Graham Nash e Stephen Stills al progetto Crosby, Still, Nash & Young che già ha dato al rock capolavori come "Deja Vù" (1970) e "4 Way Street" (1971). Con "Harvest" il canadese solitario raggiunge il suo massimo successo di vendite e, nonostante Jack Nietzsche si ostini a inserire le pesanti orchestrazioni che caratterizzarono i primi album di Young, il disco è una gemma. Nel 1972 (anno fertilissimo musicalm

Seppellito vivo

Immagine
Giuseppe Russo racconta combattimenti, bombardamenti, sete, morti  a Fornaza (GO) il 25 maggio 1917 Maggio 1917, i Granatieri di Sardegna combattono la Decima battaglia dell'Isonzo. Il sottotenente Giuseppe Russo è lì, sta combattendo da un giorno intero e racconta ciò che vedono i suoi occhi. 25 maggio All'alba incomincia il tiro d'artiglieria nemica, mi abbatte il muricciolo e mi seppellisce con molti granatieri parte dei quali soccombono. Resto ancora al mio posto e, seppellito una seconda volta e contuso, mi sposto a sinistra. I feriti chieggono aiuto, è impossibile il trasporto, ne aiuto e ne medico qualcuno. Ritrovo parte della mia compagnia. Il fuoco d'artiglieria è violentissimo, la nostra piglia il sopravvento ma quella nemica non si arrende. È il pomeriggio, il caldo e la sete sono insopportabili, io ho le labbra sanguinanti, ho perduto la voce, la gola mi arde. Verso il crepuscolo si avanza sotto il tiro incrociato delle mitragliatrici nemiche, molti cadono c

Venezia FC: Notizie del 07/08/2022

Immagine
Venezia, Ullmann operato alla mano: qualche giorno di stop per l’austriaco  Il Venezia FC comunica che, in data odierna, Maximilian Ullmann si è sottoposto ad un intervento di osteosintesi di frattura di due metacarpi della mano destra.   L’operazione, eseguita dal dott. Andrea Atzei presso il Policlinico San Marco di Mestre, è perfettamente riuscita e l’atleta rientrerà nei prossimi giorni a disposizione di mister Paolo Vanoli. di staff Trivenetogol Modena-Venezia, i convocati di Vanoli: ancora out Joronen  Sono 23 i giocatori convocati dal tecnico Paolo Vanoli per la Giornata 16 del campionato di Serie B 2022/23, che vedrà il Venezia affrontare Modena domani alle ore 15:00 allo Stadio Alberto Braglia di Modena.  Portieri: Bruno Bertinato, Niki Mäenpää, Tommaso Sperandio  Difensori: Antonio Candela, Pietro Ceccaroni, Luca Ceppitelli, Ridgeciano Haps, Marco Modolo, Harvey St Clair, Michael Svoboda, Przemysław Wiśniewski, Facundo Zabala, Francesco Zampano  Centrocampisti: Magnus Anderse