Venezia FC: Inizia il triangolare, con Cremonese e Foggia, valevole per la Supercoppa di Lega Pro


Queste le dichiarazioni rilasciate a Trivenetogoal da Filippo Inzaghi nell’antivigilia di Cremonese-Venezia.
Filippo Inzaghi, sabato andrete a Cremona per la prima gara di Supercoppa. Le sue sensazioni?
Quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto, e pure ampiamente, per cui adesso non abbiamo più l’assillo del risultato. Cercheremo di andare a disputare due gare facendolo bene, divertendoci, sperando che tanti nostri supporters vengano a Cremona a fare festa, perché dev’essere una partita di festa, comunque vada. Poi noi speriamo di fare il triplete, perché sarebbe qualcosa di straordinario, la ciliegina a una stagione fantastica. Questa squadra ha dato tantissimo. Adesso è chiaro che abbia un po’ rallentato, infatti abbiamo qualche problema, però cercheremo di fare la nostra bella figura”.
Affronterete appunto la Cremonese, in quello che sarà una sorta di antipasto della serie B…
Sì, ma noi già in campionato, con il girone che avevamo, la serie B l’abbiamo già assaporata tutto l’anno, perché penso che nel nostro girone ci siano quattro o cinque squadre che potevano benissimo fare la serie cadetta. E’ chiaro che Foggia e Cremonese hanno organici molto forti; ho visto la prossima avversaria, e credo che abbia una panchina che, penso, nessuno abbia, sono molto molto forti, anche loro hanno vinto un girone difficilissimo, perché l’Alessandria era un’altra super squadra. Sarà bello affrontarli, e sarà appunto un assaggio di quello che succederà il prossimo anno. Fino a domenica scorsa si sono allenati “a duemila”, mentre noi abbiamo vinto quattro settimane fa, per cui bisognerà cercare di rimetterci sotto, anche se i ragazzi sono sempre stati bravi, si sono sempre comportati bene, però è chiaro che, quando raggiungi due obiettivi come i nostri, diventa difficile rimanere concentrati”.
Per quanto riguarda la formazione, pensa che schiererà i titolari del campionato?
Io non ho mai capito qual è il Venezia dei titolari. Io faccio giocare i migliori, quelli che in questi due giorni mi daranno le maggiori garanzie, ma non so ancora quali saranno, perché è una rosa molto equilibrata, che mi ha dato ampie garanzie durante l’anno. Fino a ieri Marsura e Falzerano si sono allenati a parte, di sicuro non ci sarà Malomo, infortunato, oltre allo squalificato Galli. Vedremo tra oggi e domani quelli che riusciremo a recuperare. Nel frattempo Geijo è rientrato e sta bene”.
Tornando alla Cremonese: che squadra pensa di trovare, tatticamente parlando?
Loro giocano con il trequartista, si schierano infatti con il 4-3-1-2, e secondo me hanno l’attacco più forte della categoria. Centrocampo ed attacco sono la loro forza. La squadra è compatta, inoltre ha un ottimo allenatore, Attilio Tesser, che mi piace anche come persona”.
Poi, contro il Foggia, pensa che sarebbe meglio disputare la gara il 27 maggio, per poter rifiatare un po’?
E’ chiaro che giocare il 27 significherebbe giocarsi la Supercoppa in casa, per cui ci piacerebbe, però non voglio mettere pressioni alla squadra, gliene ho già date troppe quest’anno e già mi hanno dato tantissimo”.
Fonte: Triveneto goal

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai