Passa ai contenuti principali

Venezia FC: Pareggio “stretto” al Penzo

Venezia-Parma 1-1 Campionato Nazionale Lega Pro Girone B  3' Giornata 

Nella serata di sabato 10 settembre il Venezia strappa un pareggio all’ “armata” Reggiana, un punto (non un punticino) espressione di tenacia e buon gioco e che proprio per questo sta stretto agli arancioneroverdi.
Ieri durante i miei commenti nel corso della partita avevo espresso i miei dubbi sul gioco espresso dagli arancioneroverdi che, a mio avviso, manca dei lanci in verticali utili a bucare la difesa avversaria. Poi l'ottimo secondo tempo della squadra mi ha fatto rivalutare il mio giudizio anche se, non si possono creare 19 cross, 14 tiri e 9 occasioni e infilare la rete avversaria unicamente nel momento del pareggio di Modolo.
Il Venezia inizia la gara nel peggiore dei modi, al 4’ subiscono lo svantaggio - con tutto il carico di sfortuna portato da un rimpallo - ad opera di Nolè e alla squadra occorre una manciata di minuti per ritrovare la concentrazione.
A partire dal quarto d’ora della prima frazione di gara il match viene completamente controllato dalla formazione di Inzaghi che, non a caso, terminata la gara potrà vantare come sopra riportato 19 cross, 14 tiri e 9 occasioni. La pecca sta chiaramente nel non aver reso concreta giustizia a questi numeri: Modolo segna al 64’ evitando l’ingiustizia che avrebbe assegnato 3 punti alla Reggiana, completamente assente dall’area veneziana per tutto il secondo tempo.
Da ultimo da segnalare la pessima direzione arbitrale dell'incontro indirizzata a senso unico a favore degli emiliani.
Nella conferenza stampa del post partita il nostro mister si dice soddisfatto: “abbiamo fatto la miglior partita dall'inizio del campionato, ma con 9 occasioni non possiamo fare solo un gol. Più di così non posso chiedere ai ragazzi, sicuramente dobbiamo essere più cinici sotto rete e lavoreremo su questo”.
Un lavoro da fare bene e presto, il Parma aspetta

Tabellino
Venezia-Reggiana 1-1
Marcatori: 4'pt. Nolè (RE), 64'st. Modolo (VE)
Arbitro: Sig. Armando Ranaldi



Classifica dopo la 3' Giornata
Pordenone 7
Gubbio 7
Santarcangelo 7
Feralpisalò 6
Venezia 5
Parma 5
Mantova 5
Padova 4
Sudtirol 3
Sambenedettese 3
Lumezzane 3
Albinoleffe 2
Modena 2
Maceratese 1
Teramo 1
Fano 1
Ancona 1
Forlì 0

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines