Passa ai contenuti principali

Venezia FC: Domani scontro al vertice con il Campodarsego in casa della seconda in classifica

Campodarsego non sarà decisivo ma si deve puntare a restare imbattuti.
Certamente la squadra padovana farà di tutto per accorciare in classifica, e gli arancioneroverdi dovranno impedirglielo. Il Campodarsego è una neopromossa ma non è da stupirsi che sia così in alto. Ha giocatori di categoria superiore come Bedin in mediana, Ruopolo in difesa, Radrezza, Aliù e Cacurio, in attacco.
Gli aspetta una battaglia per i nostri ragazzi che devono essere pronti e consapevoli che si affrontano le due formazioni, oggi, più forti del campionato.
Un aspetto da tenere bene in considerazione è il loro campo di gioco particolarmente stretto che può penalizzare riducendo un po' i tempi per le giocate.
Pochi punti deboli per la squadra padovana, difficili da vedere, che costringerà il Venezia ad essere bravo nelle verticalizzazioni e il più precisi possibile nelle conclusioni.
I lagunari dovranno fare a meno degli squalificati Serafini e Calzi ma, a proposito di verticalizzazioni verso la porta avversaria, in panchina si rivede il brasiliano Barreto.
Inizio dell'incontro domani ore 14.30 al centro sportivo Il Gabbiano - via Olmo - di Campodarsego. VI ASPETTIAMO IN TANTI. NOI DEL GRUPPO IL PASSO PARROCCHIA SM BERTILLA DI SPINEA CI SAREMO   

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines