Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2009

Un altro anno se ne va

Immagine
E’ arrivata ancora la fine di un altro anno. Non è un eufemismo ma il tempo ci corre via, veloce come il vento spazzando tutto quello che abbiamo vissuto. Un anno lungo e tosto. Dentro c’è stato di tutto, e scriverlo qui sarebbe troppo lungo. Una cosa però fondamentale non posso fare a meno di evidenziare ; è stato finalmente e per sempre reciso un “cordone ombelicale” secco, tutta apparenza e niente sostanza, una mela marcia finalmente recisa. Pochi attimi di respiro, tanto da fare per nostro figlio Federico qualche volta ho pensato persino di non farcela e di smettere di “lottare” per avere qualcosa di meglio, soprattutto da me stesso. Certi momenti mi sono sentito solo ma poi guardandomi intorno mi sono accorto di quanto le persone a cui tengo veramente…mia moglie Carla, mio figlio Federico e gli amici ci fossero sempre in ogni istante. Con loro a volte sono stato certamente nervoso e qualche volta assente e per questo me ne scuso. Con l’arrivo del nuovo anno si dovrebbero buttare…

Top ten album rock italiani (classifica personale)

Immagine
Dopo la top ten degli album rock vado, anche per accontentare Orsabruna, a presentare una lista, sempre personale, sulla musica rock/pop italiana. La musica rock-pop italiana è sempre stata riconosciuta come una imitazione verso i gruppi britannici (Pink Floyd-Genesis-Gentle Giant ect). Molti gruppi italiani rimasero fenomeni locali e furono poi dimenticati, pochi (Orme-PFM-Banco del Mutuo Soccorso)divennero famosi anche all'estero.
TOPO TEN ALBUM ROCK ITALIANI
1- Collage Orme2- Concerto Grosso Vol1 New Trools3- Banco del Mutuo Soccorso Banco del Mutuo Soccorso4- Impressioni di Settembre PFM5- Crac Area6- La valle dei templi Perigeo7- Aria Alan Sorrenti8- Storia di un minuto PFM9- Felona e Sorona Orme10- Dolce Acqua Delirium
Insomma una riproduzione in toto del rock sinfonico britannico: brani lunghi e strutturati, testi sosfiticati, contaminazione con la musica classica, soluzioni ritmiche complesse e via dicendo.

Un attimo una vita...

Immagine
E’ proprio vero, lo lasciamo proprio sfuggire “l’attimo fuggente”. Forse la paura di vivere la vita, forse adesso non ho tempo ci penserò più avanti o forse la propria egoistica ragione di vivere. Tremo al solo pensiero di dovermi trovare a rimpiangere quello che non ho fatto e avrei potuto fare…ma probabilmente sarà proprio così. Poesia scoperchiante che ti pone davanti all’eterno dilemma : “Ho veramente vissuto il mio “attimo fuggente”.IstantiSe potessi vivere nuovamente la mia vitanella prossima cercherei di commettere più errori.Non cercherei di essere tanto perfetto,mi rilasserei di più.Sarei più sciocco di quanto lo sono stato,di fatto prenderei ben poche cose sul serio.Sarei meno igienico.
Correrei più rischi,farei più viaggi,guarderei più tramonti,salirei più montagne,nuoterei in più fiumi.
Andrei in più posti dove mai sono andato,mangerei più gelati e meno fave,avrei più problemi reali e meno immaginari.
Io sono stato una di quelle persone che ha vissuto sensatamentee proficuame…

Top ten album rock (classifica personale)

Immagine
Stavo pensando…è dal 17 Luglio che non parlo più di musica. Ho parlato e descritto di tante cose in questo periodo e ho tralasciato Lei , quella che più in particolare mi ha colpito e continua ad affascinarmi : la musica…ho incominciato ad ascoltare musica agli inizi degli anni ’70 (1972) quando nel primo pomeriggio di ogni venerdì ascoltavo Hit Parade, la trasmissione radiofonica condotta da Lelio Luttazzi. Certamente voi mi direte bell’inizio per incominciare. Penso però che la maggior parte dei ragazzi della mia generazione abbiano incominciato così, poi…con il passare del tempo mi sono affinato. Ho provato a stilare una classifica , del tutto personale, su quali possano essere stati i migliori 10 album rock di questi 60 anni di, per l’appunto ,musica rock. Chiaramente il mio parere è dovuto a determinati gusti , conoscenze o competenze musicali ; vi invito perciò, se tra questi da me scelti, non compare il vostro preferito, di poterlo aggiungere. Io intanto vado per la mia strada …

Diamo un senso alla nostra vita

Immagine
Un brano del 2001 di Giorgio Gaber. Uno sguardo sul nostro mondo malato : donne stuprate, scontri allo stadio, globalizzazione, xenofobia strisciante della Lega. Certo ognuno può vederci ciò che gli pare io, per mio conto, ci vedo la sconfitta della Sua e della mia generazione…

VERSO IL TERZO MILLENNIO

E tu mi vieni a dire che l’uomo muore lontano dalla vita lontano dal dolore e in questa quasi indifferenza non è più capace di ritrovare il suo pianeta fatto di aria e luce.

E tu mi vieni a dire che il mio presente è come un breve amore del tutto inconsistente che preso dai miei sogni io non mi sto accorgendo che siamo al capolinea al temine del mondo.

E tu mi vieni a dire che tutto è osceno che non c’è più nessuno che sceglie il suo destino non ci rendiamo conto che siamo tutti in preda di un grande smarrimento.
E sento che hai ragione se mi vieni a dire che l’uomo sta correndo e coi progressi della scienza ha già stravolto il mondo però non sa capire che cosa c’è di vero nell’arco di una v…

Don Gelmini a Berlusconi : vorrei dirti ti amo

Immagine
http://www.terninrete.it/headlines/articolo_view.asp?ARTICOLO_ID=210763" Io ti voglio bene e vorrei dirti ti amo " . Così si è rivolto Don Pierino Gelmini a Silvio Berlusconi al termine della telefonata che il Premier ha fatto alla Comunità Incontro , il 26 dicembre. " Qualcuno ti ha definito il diavolo ( il riferimento è ad Antonio Di Pietro n.d.r. ) ma di solito si riconoscono diavoli coloro che diavoli sono. Noi ti vogliamo bene ". Lo show di Don Gelmini è stato in crescendo e con voce forte e appassionata, rivolgendosi a Berlusconi gli ha gridato " non avere paura, tieni botta e vai avanti. Non arrenderti, per favore.L'Italia sembra diventata, improvvisamente, un Bacio Perugina. A memoria d'uomo non si ricorda un politico che parla d'amore come lo sta facendo Berlusconi in questi giorni. In genere, gli uomini politici puntano ai voti tutt'al più a guadagnarsi la stima e la fiducia dei cittadini. L'attuale Premier, invece, punta a farsi …

Acqua alta a Venezia

Immagine
http://venezia.blogolandia.it/
Ricordo Venezia

Venezia, un sasso
quattro salti al mare, poi
sprofondi nel mistero

eri entrata dalla mia finestra
come un'alba, dal fumo della notte
in un giorno passeggero

tu, io e l’odore del silenzio che galleggia
una carezza per un viaggio
da passare al cuore

oggi che ti guardo
carta consumata, vera
nella lacrima d’inchiostro

ricordo il tuo profumo
luce nella nebbia, quando
ancora ti respiravo vento.

~ Nunzio Buono ~

Natale se ne è andato e adesso cosa rimane...

Immagine
Stenditi qui con me stringimi e non parlare c'è sempre poco spazio per l'amore appena dopo un duro colpo al cuore
svegliati piano e poi aiutami a ripartire c'è stato poco tempo per capire un breve istante prima del dolore
cadono (cosa rimane davvero) luna e sole labbra senza più fiato ne parole un ricordo una preghiera da staserà ricomincerò ecco che rimane
calmala la mia follia di colpo si è squarciato il velo sceso in fondo alla città ferita tra quei resti c'era la mia vita
cadono (cosa rimane davvero) luna e sole labbra senza più fiato ne parole un ricordo una preghiera da stasera ricomincerò ecco che rimane cadono (cosa rimane di vero) stelle e cielo occhi senza più sete ne futuro la memoria la promessa da stasera ricomincerò ecco che rimane
cosa rimane davvero intorno a noi quando l'orrore è sceso su tutto ormai se odio o aiuto saranno la verità lo scopriremo domani
cosa rimane di vero dentro di noi l'inizio del giorno dopo ce lo dirà non resta che una via…

Buon Natale

Immagine
Se fossi un filosofo, dovrei scrivere una filosofia dei giocattoli, per dimostrare che nella vita non bisogna prendere nient'altro sul serio e che il giorno di Natale in compagnia dei bambini è una delle pochissime occasioni in cui gli uomini diventano completamente vivi.” (Robert Lynd)

Non ti curar di loro ma guarda e passa...

Immagine
Mi accorgo giorno dopo giorno che non mi mancano proprio, anzi. Proprio oggi ci pensavo su e mi chiedevo : “ Ma come facevo a frequentare sti strani individui ? “ Personaggi estremamente strani che dall’alto del loro orgoglio e egoismo si permettevano di trattare la gente con la melliflua bontà di chi stà un gradino più su. Eppure stavo insieme a loro. Strana la vita ma basta che un pezzo del puzzle non si incastri e lì casca l’asino. Ci sono arrivato tardi a capire il loro “schifo”. C’era si qualcosa dentro di me che non quadrava, c’era sempre quella strana sensazione si ecco quel loro mondo di sentirsi in un piedistallo di sputare sentenze anche quando non era proprio il caso. E continuavo a chiedermi il perché di quella loro continua necessità di staccare la spina, di cercare evasione…la loro “debolezza” di vivere…palline colorate nella naturale apparenza di un albero di natale plastificato. Stò proprio bene, anzi stiamo proprio bene. “Non ti curar di loro ma guarda e passa” (Dant…

Vivere può essere una poesia

Immagine
Poesia dedicata a chi ha bisogno di riflettere sull'egoismo e sulla egoistica versione dell'"io" nei rapporti umani. Bellissimo inno all'amore inteso come filosofia volta al totale altruismo. Perchè è così difficile per alcuni capire che immensa gioia è "il donarsi" Alla vitaLa vita non è uno scherzo.Prendila sul seriocome fa lo scoiattolo, ad esempio,senza aspettarti nulla dal di fuori o nell'al di là.Non avrai altro da fare che vivere.
La vita non é uno scherzo. Prendila sul serioma sul serio a tal punto che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,o dentro un laboratorio col camice bianco e grandi occhiali, tu muoia affinché vivano gli uomini gli uomini di cui non conoscerai la faccia, e morrai sapendoche nulla é più bello, più vero della vita.
Prendila sul serio ma sul serio a tal punto che a settant'anni, ad esempio, pianterai degli ulivi non perché restino ai tuoi figli ma perché non crederai alla morte pur temendola, e la vita pes…

Tutto il tempo del mondo

Immagine
Abbiamo tutto il tempo del mondo
abbastanza tempo perchè la vita ci sveli
tutte le cose preziose che l'amore ha in serbo
Abbiamo tutto il tempo del mondo
se questo è tutto ciò che abbiamo, scoprirai
che non abbiamo bisogno di nulla di più

Ogni passo fatto su questa strada ci troverà
con le preoccupazioni del mondo dietro di noi

Abbiamo tutto il tempo del mondo
semplicemente per l'amore
nulla di più, nulla di meno
solo amore

Ogni passo fatto su questa strada ci troverà
con le preoccupazioni del mondo dietro di noi
Abbiamo tutto il tempo del mondosemplicemente per l'amorenulla di più, nulla di menosolo amore
Louis Armstrong

Il significato magico del solstizio d'inverno

Immagine
E' iniziato il periodo delle celebrazioni e dei festeggiamenti per il Natale e, come ogni anno, la moltitudine globalizzata, con giustificazioni astrattamente religiose, si immergerà repentinamente e totalmente nella demonia del consumismo sfrenato, senza comprendere minimamente o implicitamente che in quei giorni specifici del ciclo annuale qualcosa di straordinario e di magico accade, un evento cosmico che assumeva un alto valore simbolico in tutte le forme assunte dalla Tradizione Primordiale. Questo nostro scritto è mirato proprio a precisare il suddetto aspetto tradizionale, compenetrandolo in una visione organica, che liberi il campo da integralismi e settarismi d’ogni tipo, esplicitando il senso universale di quello che è comunemente conosciuto come il Solstizio d’Inverno, appartenente, in forme giustamente diverse, alla spiritualità di tutte le religioni del mondo. “Non dimentichiamo, infatti, che quell’avvenimento iniziò ad essere celebrato dai nostri antenati, ad esempio…

Anche quest'anno è già Natale

Immagine
Canto di NataleSignora dei vicoli scuri dal vecchio cappotto sciupatoAsciugati gli occhi e sorridi c'è un altro Natale alle porteNon senti le grida e le voci e qualcosa di strano nell'aria Anche i muri ingrigiti dei vicoli splendono sotto la lunaTi ricordi c'incontrammo in un giorno di neve e di freddo E la sera ci facemmo un bicchiere di scura ed un giro di walzer Con tanti saluti ad un altro Natale
Signora dei vicoli scuri abbracciami forte stasera Anche i gatti festeggiano a volte e cantano sotto le stelle Dimentica il freddo le lacrime e le scarpe coperte di fango E il destino di un vecchio ubriacone cullato dal canto del vento
Ti ricordi c'incontrammo in un giorno di neve e di freddo E stasera ci faremo un bicchiere di scura ed un giro di walzer Con tanti saluti ad un altro Natale.
Signora dei vicoli scuri non mollare la lotta Verranno momenti migliori il tempo è una ruota che gira Vedremo le rive del mare in un giorno assolato d'estate Scoleremo cinquanta bot…

Il mestiere di vivere

Immagine
Mi succede piuttosto spesso di fermarmi e con gli occhi fissare il vuoto. Rimango raccolto mentre tutto intorno c’è un grande silenzio solo il vento muove le fronde degli alberi e lassù nel cielo corrono le nuvole. Corre la vita, ha come fretta di arrivare all’ultima stazione forse proprio per scaricarmi destinandomi al “binario morto”. E allora ripercorro i binari, le stazioni in cui mi sono fermato, la gente che ho incontrato, i momenti felici e le delusioni ed amarezze che ho dato e ricevuto. Raccolto ancora nel pensiero di questa vita unica e sola e di quel binario morto…senza più nessuna destinazione.
Sul treno della vitaCorre il treno del mio lungo viaggio,
adesso ha come fretta di arrivare,
di scaricarmi all'ultima stazione.Vorrei che rallentasse un pò il suo passo
per soffermar lo sguardo tutt'intorno,
per affacciarmi e respirar la vita
e captare sorrisi e ricambiarli,
per riempir le mani di qualcosa.Quando salivo ero accompagnato
da amorevole gente ch'è poi scesa,
allora …

Il computer non ha più segreti

Immagine
maramotti

Analogie

Immagine
Su di un bloghttp://tisbe.splinder.com/post/21247820/Attacco+ai+lavoratori+da+Mussoho trovato questa analogia fra il governo Berlusconi e il ventennio fascista di Mussolini.
“ In questo post non scriverò mie riflessioni, ma elencherò alcuni provvedimenti adottati dal fascismo che puntualmente si stanno verificando in questi anni di pieno regime berlusconiano. Non ci sarà alcun bisogno di fare paragoni, tanto è forte l’analogia. Voglio solo fari i nomi dei ministri che stanno attaccando ai più riprese la dignità dei lavoratori italiani , statali e non, garantendo diritti solo agli industriali , ai banchieri e alle lobby potenti . Tremonti,Brunetta,Gelmini.”
25 Gennaio 1923 - Per rappresaglia politica contro i partecipanti allo sciopero antifascista furono licenziati 36mila ferrovieri accusati di scarso rendimento (ndr. i fannulloni di Brunetta) ;
8 Febbraio 1923 – Il governo fascista procede alla privatizzazione della compagnia statale dei telefoni. Allo Stato rimarranno solo le telefonat…