Passa ai contenuti principali

Venezia FC: Finisce subito l'avventura dei lagunari nella Coppa Italia TIM



VENEZIA-PORDENONE 1-2
RETI:13′ pt Martignago, 15′ st Moreo, 32′ st Burrai
II Turno Coppa Italia TIM

VENEZIA (4-3-3): Audero; Zampano, Modolo (44′ St Mlakar), Domizzi, Pinato (15′ St Marsura), Falzerano, Bentivoglio, Soligo (14′ st Fabris), Fabiano, Geijo, Moreo. A disposizione: Vicario, Simeoni, Cernuto, Andelkovic, Stulac, Marsura, F.Serena, Mlakar, Fabris, Russo, Suciu, Vitale. All. Inzaghi.
PORDENONE (4-3-2-1): Perilli;  Formiconi, Stefani, Parodi, De Agostini; Misuraca, Burrai, Buratto; Martignago, Sainz-Maza (27′ st Silvestro), Gerardi (44′ st Pietribiasi). A disp: Meneghetti, Boniotti, Toffolini, Facchinutti, Pellegrini, Raffini, Pietribiasi.  All. Colucci.

ARBITRO: Giua di OlbiaASSISTENTI: Colella-ScarpaQUARTO UOMO: Chiffi
AMMONITI: 10′ st Buratto, 14′ st Bentivoglio, 36′ st Martignago
ESPULSO: 48′ st Martignago.
Minuti di recupero: pt 2′ + st 5′

Secondo tempo
Termina il match tra Venezia e Pordenone con il risultato di 2-1 a favore degli ospiti.
49′ ci saranno 40 secondi extra di recupero successivamente all’episodio dell’espulsione.
48′ espulso Martignago per doppia ammonizione.
46′ girata pericolosa di Mlakar, secondo il direttore di gara nessuna deviazione in corner.
5 minuti di recupero.
44′ sostituzione per il Pordenone: esce Gerardi, entra Pietribiasi. Sostituzione anche per il Venezia: esce Modolo, entra Mlakar.
43′ corner per il Venezia. Modolo non riesce a gestire bene il pallone e si fa anticipare dal portiere.
42′ corner per il Venezia. Dalla battuta, tiro alto di Marsura. Da notare che Modolo gioca costantemente in avanti, in questi ultimi minuti, per sfruttare le palle alte.
39′ corner per il Venezia.
36′ ammonito Martignago.
35′ Falzerano si è visto deviare il pallone in corner dopo un bel tiro in area di rigore. Dal calcio d’angolo, Moreo a colpo sicuro, di testa, cerca la rete ma lo blocca una bella parata del portiere.
32′ GOOOLLLL dal dischetto Burrai calcia il rigore, che gli viene parato ma sulla ribattuta sigla il 2-1 per il Pordenone.
31′ calcio di rigore per il Pordenone per fallo di Domizzi.
29′ tiro improvviso di Moreo con deviazione in corner per il Venezia.
27′ riprende il gioco.
27′ sostituzione per il Pordenone: esce Sainz- Maza ed entra Silvestro.
25′ time out.
24′ calcio di punizione, quasi un angolo corto, battuto da Bentivoglio. La difesa del Pordenone spazza via il pallone.
19′ rientra in campo Domizzi, dopo aver subito uno scontro.
18′ esce momentaneamente dal campo Domizzi.
15′ GOOOOLLLL Moreo questa volta non sbaglia: in verticale anticipa il portiere e,con un rimpallo favorevole,mette in porta. 1-1.
14′ sostituzioni per il Venezia: esce Soligo ed entra Fabris, esce Pinato ed entra Marsura. Cambio di modulo per il Venezia che passa al 4-4-2, con ala destra Fabris ed ala sinistra Marsura.
14′ ammonito Bentivoglio.
12′ ulteriore disattenzione difensiva del Venezia che sarebbe potuta costare cara, se non fosse che il Pordenone è stato fermato per fuorigioco.
10′ ammonito Buratto per intervento falloso su Falzerano.
8′ Fabiano colpisce alto sopra la traversa un pallone giunto dalla sinistra.
Iniziata la ripresa con la pioggia battente sul terreno di gioco del Penzo.

Primo tempo
Termina il primo tempo con il vantaggio del Pordenone per 1-0.
2 minuti di recupero.
45′ terzo corner per il Pordenone.
41′ Venezia che prova a premere sull’acceleratore con un’azione avvolgente, ma non riesce a rendersi pericoloso.
38′ assist verso la sinistra per Moreo che, tutto solo, non centra la porta.
35′ Pordenone pericolosissimo con Sainz-Maza, che cerca di approfittare di una disattenzione difensiva del Venezia ma spara alta la sfera sopra la traversa.
31′ primo angolo per il Venezia. Nulla di fatto.
30′ punizione per il Venezia. Il Pordenone mette in fallo laterale la palla, il Venezia rimane in zona d’attacco.
25′ ripreso il gioco.
24′ interruzione del gioco per consentire ai giocatori di abbeverarsi.
21′ calcio di punizione per il Venezia. Bentivoglio batte sulla sinistra per Modolo, la sfera arriva a Pinato che calcia sull’esterno della rete.
16′ Moreo in diagonale cerca la porta, ma la sfera va troppo sul portiere.
13′ GOOOLLLL Pordenone in vantaggio con Martignago che, tutto solo, entra in area di rigore ed infila la sfera in porta. 0-1
12′ secondo angolo per il Pordenone.
10′ Moreo si allunga troppo il pallone e l’estremo difensore ospite riesce ad anticiparlo.
7′ tiro da fuori area da parte di Burrai, parata di Audero. In questi minuti si è potuto constatare un maggior possesso di palla da parte del Pordenone.
4′ calcio di punizione per il Pordenone. Calcia Burrai, la barriera difensiva devia la sfera nel primo corner per gli ospiti, dal quale nulla di fatto.
Fonte: Triveneto goal

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines