Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

Venezia FC: News #4

Triveneto goal 20/07/2017: La società Venezia FC comunica di aver tesserato il portiere Roberto Barlocco classe 1999 e l’attaccante Domenico Rossi classe 2000. Entrambi i giocatori la scorsa stagione hanno militato nel Calcio Como con cui Rossi ha vinto il titolo di Campione d’Italia Under 17. I due calciatori saranno a disposizione della Primavera di Stefano Daniel che si radunerà lunedì 24 luglio a Mestre. Il ritiro inizierà il giorno dopo e si concluderà lunedì 31 luglio. Gli arancioneroverdi soggiorneranno all’albergo Casa Sperti di Tambre.
Trivenetogoal news 20/0//2017: E'arrivato nella giornata odierna il primo ok per l’agibilità dello stadio Pierluigi Penzo da parte della Commissione provinciale per la vigilanza ai pubblici spettacoli. I lavori eseguiti a tempo di record da parte del Venezia senza il ricorso a società esterne hanno permesso di bruciare le tappe. Entro il 28 luglio è atteso il via libera definitivo da parte del Comune (una sorta di formalità a quanto ci viene…

T.Rex Bang a Gong (Get It On)

Immagine

Le nostre catene

“Giorno afoso, una cuccia e un cane alla catena. | Poco più in là una ciotola ricolma d'acqua. | Ma la catena è corta e il cane non ci arriva. | Aggiungiamo al quadretto ancora un elemento: | le nostre sono molto più lunghe | e meno visibili catene | che ci fanno passare accanto disinvolti.“ Wisława Szymborska

Kiss - I was made for lovin' you

Immagine

Saper di non sapere nulla

Dubitate di chi ha solo grandi certezze e riponete fede in chi ha anche dei seri dubbi, in quanto la vera saggezza sta anche nel saper riconoscere la propria ignoranza, ne fu un classico esempio il grande filosofo greco Socrate, alla base della cui sapienza stava la consapevolezza di "sapere di non sapere nulla". Xavier Wheel

The Doors - When the Music's Over

Immagine

Venezia FC: News #3

Trivenetogoal news 19 luglio 2017:Il Venezia prenderà un centravanti di primissimo livello. Su questo le certezze sono quasi granitiche, solo che al momento non c’è certezza su chi sia davvero il primo obiettivo di Giorgio Perinetti. Non è Pablo Granoche, per il quale non risulta un interesse concreto, potrebbe essere Gianmarco Zigoni, che tuttavia ha messo in cima alla lista la Spal nelle sue personali preferenze. E si torna a parlare nuovamente di Alberto Gilardino, un nome già smentito da Joe Tacopina qualche settimana fa. L’ex campione del mondo è stato vicino alla Cremonese, ma le cifre sono troppo alte e l’affare si è arenato. Il suo entourage ha ripreso da un paio di giorni i contatti con il Venezia, ma anche in questo caso fra domanda e offerta c’è al momento molta distanza. Difficile che si faccia, ma non impossibile, soprattutto se Gilardino ridurrà le sue pretese. Staremo a vedere.
Trivenetogoal news 19 luglio 2017: Queste le dichiarazioni di Inzaghi rilasciate a Sky Sport 2…

C'è gente

Cattolici per modo di dire, mai conosciuto in vita mia, qui, un cattolico vero: e sto per compiere novantadue anni... c'è gente che in vita sua ha mangiato magari una mezza salma di grano maiorchino fatto ad ostie: ed è sempre pronta a mettere la mano nella tasca degli altri, a tirare un calcio alla faccia di un moribondo e un colpo a lupara alle reni di uno in buona salute. Leonardo Sciascia

Neil Young - Old Man

Immagine

Contributo

Sia l’ottimista che il pessimista danno il loro contributo alla società. L’ottimista inventa l’aeroplano, il pessimista il paracadute. George Bernard Shaw

Si può agire per cambiare le cose

L’ottimismo è speranza. Non è assenza di sofferenza. Non è essere sempre felici e soddisfatti. È la convinzione che sebbene si possa sbagliare o si possa avere un’esperienza dolorosa, si può agire per cambiare le cose. Martin Seligman

Chuck Berry - Johnny B. Goode

Immagine

Uno spettacolo di colori (Burano)

Immagine

L'offerta dei ricchi in prima classe è più povera

Spesso mi capita di non sapere se gli esseri umani mi piacciono o no, ma di una cosa sono certo, che mi piacciono i loro rumori. Mi piacciono le loro voci, mi piacciono le loro lingue, il loro gridare e sussurrare. Mi piacciono i rumori che fanno con le mani, con gli attrezzi, i macchinari e persino il suono di un martello pneumatico mi piace di più del silenzio assoluto. Preferisco una stanza d’albergo rumorosa a quella tranquilla che dà su un orribile o – peggio ancora – curato cortile interno. Ho bisogno dei rumori per addormentarmi e ho bisogno dei rumori per svegliarmi.
Ho bisogno dei rumori per lavorare. Sarà per questo che per scrivere i miei elzeviri prendo il treno. Non per viaggiare, ma solo per star seduto e avere nelle orecchie il rumore del viaggiatore. Mi metto in seconda classe che ha un’offerta sonora e vocale più ricca. L’offerta dei ricchi in prima classe è più povera. Peter Bichsel

Burano

Immagine

Liam Gallagher - Chinatown

Immagine

I pensieri

“I pensieri sono come le onde del mare, vanno, vengono, si increspano, spumeggiano si infrangono, svaniscono.” Romano Battaglia 

Led Zeppelin - Whole Lotta Love

Immagine

Sdraiarmi

Tutto quello che volevo era solo una collina dove sdraiarmi. William Faulkner

Royal Blood – Lights Out

Immagine

Come se qualcuno continuasse a riempirci il piatto

Era un po’ come se avessimo avuto davanti a noi un piatto strapieno e avessimo mangiato tutto in un lampo, e non era avanzato niente. Forse è così che le coppie resistono: evitando di abbuffarsi. Sanno che quel che hanno davanti deve durare a lungo, e così lo centellinano. Anche se spero che la ragione non sia questa. Spero che, quando due persone stanno bene insieme, sia come se qualcuno continuasse a riempirgli il piatto Nick Hornby

Robbie Robertson Ghost Dance

Immagine

Cosa rimane di noi?

Cosa rimane di noi? Questa era la domanda, porca troia. Cosa rimane di noi dopo che tutto quanto se n’è andato, dopo che la marea ci ha lasciato i detriti e portato via quello che chiamavamo amore? Ivano Porpora

Bush - Mouth

Immagine

Venezia FC: Inzaghi: “Dovremo fare un altro piccolo capolavoro: mantenere la categoria”

Triveneto goal 8 Luglio 2017.Verso le 14, dopo aver svolto il primo discorso alla squadra, mister Inzaghi ha rilasciato le sue prime dichiarazioni alla stampa su questa nuova stagione. Le tanto attese parole del tecnico arancioneroverde, dopo molti giorni di silenzio, e soprattutto dopo aver detto che avrebbe dovuto parlare con la società per capire quali sarebbero stati i programmi per il 2017-18, hanno chiarito il rapporto con il club. “Se io sono qua vuol dire che abbiamo parlato, che le strategie sono comuni. Quanto ho firmato il contratto sapevo che mi veniva chiesto l’immediata promozione e poi, in serie B, la permanenza in tale categoria. Sul contratto, infatti, c’è il premio salvezza, per cui so benissimo quale è la nostra dimensione. La nostra impresa sarà mantenere la squadra in B. Secondo me abbiamo un gruppo importante, giovani molto interessanti, che ci potranno dare una grande mano. Io spero si essere la mina vagante della prossima serie B. Conosco benissimo quali sono l…

Jimi Hendrix -The Wind Cries Mary

Immagine

Venezia FC: News #2

Triveneto Goal 7 Luglio 2017Questo pomeriggio il Venezia Fc ha presentato il nuovo CEO. Queste le parole del presidente Joe Tacopina. “Oggi è un giorno molto emozionante per il Venezia FC, perché siamo onorati di avere uno dei top manager non solo nel mondo del calcio, ma del business in generale. L’esperienza di Rogg e infatti di altissimi livelli, visto che ha avuto già diverse importanti collaborazione. Oggi è come se stessimo firmando un contratto con un grandissimo attaccante, anche di più. Tutti sapete quali sono le mie ambizioni sul Venezia, cioè  di portarlo ad essere un top club non solo in Iatalia. Per noi è importante avere un’organizzazione ai massimi livelli, per supportare quotidianamente la parte sportiva. La presenza di Andrea porta ulteriore credibilità al nostro progetto, Vogliamo portare un’operazione di business al top, come per le società big del campionato di Serie A. Lo è già a livello sportivo, con il direttore sportivo Giorgio Perinetti, il mister Pippo Inzagh…

La chiave del cammino è il suo incerto inizio

Cercare una cosa è sempre incontrarne un’altra. Così, per trovare qualcosa,
bisogna cercare quello che non è.
Cercare l’uccello per incontrare la rosa,
cercare l’amore per trovare l’esilio,
cercare il nulla per scoprire un uomo,
tornare indietro per andare avanti.
Lachiave del cammino,
più che nelle sue biforcazioni,
il suo incerto inizio
o il suo dubbio finale,
è nel caustico umore
del suo doppio senso.
Si arriva sempre,
ma da un’altra parte.
Tutto passa.
Però al contrario. Roberto Juarroz

Bad Company - Bad Company

Immagine

Secondo coscienza

Io penso che basti lottare secondo coscienza perché la propria esistenza abbia un gran senso. E dunque non resta che continuare. Mario Giovana

Van Morrison - Brown Eyed Girl

Immagine

The Beatles - We Can Work it Out

Immagine

Esiste un piacere primordiale nel silenzio

Non c’è parola più certa di un’altra.
S’impara a tacere con gli anni,
anche se sembra che parliamo.
Si nasce senza parole
e con tutte le parole distrutte ce ne andiamo.
E tuttavia,
nonostante vivere significhi ammutolire,
esiste un piacere primordiale nel silenzio,
che giustifica tutti i silenzi. Roberto Juarroz

Rolling Stones - Angie

Immagine

E' l'addio

Cos'è quella sensazione che si prova quando ci si allontana in macchina dalle persone e le si vede recedere nella pianura fino a diventare macchioline e disperdersi? È il mondo troppo grande che ci sovrasta, è l'Addio. Ma intanto, ci si proietta in avanti verso una nuova, folle avventura sotto il cielo. Jack Kerouac

Kings Of Leon - Reverend

Immagine

Una deliberata escursione nella mitomania

E poiché non dimentichiamo le cose solo perché non contano, ma le dimentichiamo anche perché contano troppo (perché ciascuno di noi ricorda e dimentica secondo uno schema labirintico che rappresenta un segno di riconoscimento non meno caratteristico di un'impronta digitale), non c'è da meravigliarsi se le schegge di realtà che una persona terrà in gran conto come parti della propria biografia potranno sembrare a qualcun altro che, diciamo, ha per caso consumato diecimila cene allo stesso tavolo da cucina, una deliberata escursione nella mitomania. Philip Roth