Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2017

Venezia FC: News

Trivenetogoal news 28 Giugno:in arrivo ben quattro acquisti per il Venezia e per il direttore sportivo Giorgio Perinetti. Accordo di massima con la Juventus per Emil Audero e Mattia Vitale (prestito con diritto di riscatto e controriscatto con premio valorizzazione) e per due ex Latina: si tratta di Matteo Bruscagin e Marco Pinato, che Inzaghi conosce molto bene e per i quali esiste già un accordo su tutta la linea. A questo punto, salvo rilanci e sorprese, Perinetti è pronto ad annunciare un poker di acquisti di primissimo livello.
Trivenetogoal news 29 Giugno:vi avevamo promesso verifiche in mattinata e le abbiamo completate. In definitiva sembra che l’opzione Mexes, paventata stamattina dalla Gazzetta dello Sport e da altri siti web specializzati, sia soltanto una suggestione. Pare che tutto sia nato da un incontro a Formentera fra Inzaghi e il francese, che ha appeso gli scarpini al chiodo un anno fa. Ma subito sono arrivate le smentite. C’è invece un altro colpo in arrivo per il d…

Biffy Clyro - Biblical

Sulle sabbie del deserto

Sulle sabbie del deserto come sulle acque degli oceani non è possibile soggiornare, mettere radici, abitare, vivere stabilmente. Nel deserto come nell’oceano bisogna continuamente muoversi, e così lasciare che il vento, il vero padrone di queste immensità, cancelli ogni traccia del nostro passaggio, renda di nuovo le distese d’acqua o di sabbia, vergini e inviolate. Alberto Moravia

The Trews - Hope & Ruin

Led Zeppelin Kashmir

Viene e va

Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell’ impetuosità e della velocità del mutamento essa si disperde e si raccoglie, viene e va. Eraclito

An Emotional Fish - Celebrate

Non me regge più!!!

Non capisco! Votare PD o FI è la stessa identica cosa quindi...cosa è successo: il PD ha concesso 12 città allo storico alleato, tanto fra cinque anni si ricambieranno le poltrone e gli allocchi festeggeranno. Perchè non considerare che quando la partecipazione al voto è del 46% significa che L'OFFERTA POLITICA NON PIACE!!! Comunque, come ad ogni tornata elettorale, nessuno ha perso e tutti hanno vinto. Ma dall'analisi del voto il vero vincitore è l'ASTENSIONISMO...e allora datevi da fare perchè il vero partito da battere è proprio questo.
Ma forse tutti sono soddisfatti di aver vinto con il 50% del 50% dei votanti, cioè del 25% reale o giù di lì. 

Robert Plant & Alison Krauss - "Your Long Journey"

Puddle Of Mudd - Spin You Around

C'era una volta...un re...Cosi cominciano le favole

C'era una volta... ...un re Così cominciano le favole La nostra no. La nostra non comincia così. Non comincia col re e con la regina ma con la Repubblica e con i partiti che a lungo l'hanno innervata e strutturata.
Dunque, c'erano una volta i partiti; e c'erano i giornali di partito. Che esplicitamente dichiaravano la loro identità e, come Verdone in un suo film, orgogliosamente mostravano il loro "documento".
Sotto al titolo dell'Unità c'era scritto "Organo del Partito Comunista Italiano"; sotto l'Avanti si poteva leggere "Quotidiano del Partito Socialista Italiano. Più prudentemente, solo dal 1994, Il Popolo si dichiarò "Quotidiano politico del Partito Popolare Italiano", ma tutti sapevamo che, riprese le pubblicazioni, dal dopoguerra era il quotidiano della DC.
Era quella una società forse più ingenua ma, sicuramente, meno ipocrita. Chi scriveva si esponeva al giudizio dei più mostrando la sua Carta d'Identità e dichiarav…

Yeah Yeah Yeahs-Zero

Un testo che non possiamo correggere

Si deve cadere e non si può scegliere dove.
Ma c’è una forma del vento nei capelli,
una pausa del colpo,
un certo angolo del braccio
che possiamo piegare mentre cadiamo. È soltanto l’estremo di un segno,
la punta impreveduta di un pensiero.
Ma basta ad evitare il fondo avaro di alcune mani
e la miseria azzurra di un Dio deserto. Si tratta di piegare un po’ di più una virgola
in un testo che non possiamo correggere.
Roberto Juarroz

Dave Grohl - Times Like These

Solo dopo si apprezza il prima

Ci sono giorni nella vita in cui non succede niente, giorni che passano senza nulla da ricordare, senza lasciare una traccia, quasi non fossero vissuti. A pensarci bene, i più sono giorni così, e solo quando il numero di quelli che ci restano si fa chiaramente più limitato,capita di chiedersi come sia stato possibile lasciarne passare,distrattamente, tantissimi. Ma siamo fatti così: solo dopo si apprezza il prima e solo quando qualcosa è nel passato ci si rende meglio conto di come sarebbe averlo nel presente. Ma non c'è più.
Tiziano Terzani

The Veils - Low Lays The Devil

Magari siamo

Sarebbe tutto più semplice se non ti avessero inculcato questa storia del finire da qualche parte, se solo ti avessero insegnato, piuttosto, a essere felice rimanendo immobile. Tutte quelle storie sulla tua strada. Trovare la tua strada. Andare per la tua strada. Magari invece siamo fatti per vivere in una piazza, o in un giardino pubblico, fermi lì, a far passare la vita, magari siamo un crocicchio, il mondo ha bisogno che stiamo fermi, sarebbe un disastro se solo ce ne andassimo, a un certo punto, per la nostra strada, quale strada?, sono gli altri le strade, io sono una piazza, non porto in nessun posto, io sono un posto. Alessandro Baricco

Thom Yorke & Jonny Greenwood - Cymbal Rush

Piccolo Mondo Antico

Soffiava sul lago una breva fredda, infuriata di voler cacciar le nubi grigie, pesanti sui cocuzzoli scuri delle montagne. Infatti, quando i Pasotti, scendendo da Albogasio Superiore, arrivarono a Casarico, non pioveva ancora. Le onde stramazzavano tuonando sulla riva, sconquassavan le barche incatenate, mostravano qua e là, sino all'opposta sponda austera del Doi, un lingueggiar di spume bianche. Ma giù a ponente, in fondo al lago, si vedeva un chiaro, un principio di calma, una stanchezza della breva; e dietro al cupo monte di Caprino usciva il primo fumo di pioggia. Pasotti, in soprabito nero di cerimonia, col cappello a staio in testa e la grossa mazza di bambù in mano, camminava nervoso per la riva, guardava di qua, guardava di là, si fermava a picchiar forte la mazza a terra, chiamando quell'asino di barcaiuolo che non compariva. Antonio Fogazzaro – Piccolo Mondo Antico -

Rise Against - The Violence

Deep Purple "All I Got Is You"

Classifica personale 20 canzoni rock

1) LIBERTINES Hearth Of The Matter 2) EDITORS Forgiveness 3) SHINEDOWN Asking for It 4) Garbage Empty 5) Catfish and the Bottlemen 7 6) Lacuna Coil Delirium 7) Muse Aftermath 8) Blink 182 Bored to Death 9) Red Hot Chili Peppers Dark Necessities 10) Coldplay UP&UP 11) Sterephonics Mr & Mrs Smith 12) Biffy Clyro Animal Style 13) Skunk Anansie Without You 14) Cult No love Nost 15) Steven Tyler Red White and You 16) Ekko Park Validation 17) Nothing But Thieves Excuse Me 18) With Lies Take it out On me 19) Ben Harper and The Innocente Criminals Shine 20) Bob Mould Voice in my Head

Ram Jam - Black Betty

Io volevo fare il contrario

A un certo punto ho creduto di poter essere io il granello di sabbia nell’ingranaggio. Il ribelle nel ventre ancora fecondo della bestia […] i sessantottini hanno iniziato con la rivoluzione e sono passati alla pubblicità, io volevo fare il contrario. Frédéric Beigbeder

Placebo - Life's What You Make It

In Italia si inizia a fare impresa per i motivi sbagliati

Nei miei 40 anni di lavoro tra l'essere dipendente e l'essere a partita iva mi sono fatto un'idea del non imprenditoria italiana. Dalla mia analisi, assolutamente superficiale, ne sono usciti tre modelli di tipologia, ognuna delle quali ha delle caratteristiche ben precise. Se per puro caso avrai la possibilità di leggere questo articolo e se ti ritrovi in una delle tre fammelo sapere. Il figliol prodigo. Beo de papà. Prima o poi dovrai smetterla di farti mantenere. Come nasce l'imprenditore figliol prodigo: con la mamma che è preoccupata perchè stai sempre in giro e non fai niente di produttivo, allora babbo per farla stare xitta ha detto che ti mette a lavorare in azienda da lui...magari ti farà fare il marketing visto che hai pure la laurea che ti ha pagato. CHE IDEA GRANDIOSA!!! Il dipendente scazzato. Ci sono lavori che fai perchè non hai voglia di impegnarti o di studiare tipo il barman, il commesso, l'estetista e tutti quei mestieri che impari quando …

Bauscia come pochi.

Diciotto e trenta del pomeriggio. Dopo aver fatto la doccia, in primis per lavarmi ma, in secondis per rinfrescare un po' la temperatura del mio corpo dopo una giornata in ufficio con il climatizzatore rotto e sostituito ma, in attesa del collaudo per poterlo far funzionare, mi sono seduto in divano di fronte al climatizzatore per completare l'opera di raffreddamento del mio corpo e improvvisamente mi si è accesa una lampadina. Mi è tornata alla mente una frase del ministro Poletti. Quella sul calcetto che serve a trovare lavoro più che mandare curriculum in giro. Certo caro ministro, i campi di calcetto dove giocano i giovani, sono gremiti da dirigenti di azienda e imprenditori che cercano loro per assumerli e perchè no, anche con lei pronto a elargire consigli a piene mani e favori per essere assunti da parte di quel qualcuno che fa parte della preparata e intelligente imprenditoria italiana. Quella imprenditoria che non disdegna la casa al mare o in montagna, dell' auto…

Geroge Thorogood one Bourbon one Scotch one Beer

Mötley Crüe - Kickstart my Heart

Rispetto per tutti, ma prima per me stesso.

Non capisco se amano talmente elencare le proprie virtù o lo facciano per convincere gli altri o piuttosto loro stessi. E' che ad un certo punto, anche se di tempo ne ho da vendere, non ne ho più da perdere. Sono ignoranti che non conoscono il peso delle parole, quando si infuriano colpiscono. Arroganti che non guardano la ragione altrui, cercano sempre il capro espiatorio credendosi perfetti. Hanno rotto un equilibrio e non hanno avuto l'umiltà di capire e chiedersi: PERCHE?. Hanno chiuso un rapporto per orgoglio al contrario di me che li chiudo se mi viene mancato di rispetto, non si va da nessuna parte con chi non ha rispetto di ciò che sei e cerca di calpestarti. Milioni di libri e di diplomi non insegneranno mai determinati valori. I valori solo un buon esempio può insegnarteli, non certamente un libro. Quello che gli manca è l'umiltà di riconoscere i propri sbagli. Quanto avrei piacere vederli subire gli stessi comportamenti che ci hanno inflitto. Vedere rivolti verso di l…

U2 Red Hill Mining Town

The Smashing Pumpkins - 1979

Costruire

Abbiamo costruito un sistema che ci persuade a spendere il denaro che non abbiamo in cose che non necessitiamo per creare impressioni che non dureranno su persone che non ci interessano. Emile H. Gauvreay

Catfish And The Bottlemen - Outside

Dan Auerbach - Goin' Home

Verità irrespirabili e imbrogli salutari

Noi non abbiamo scelta se non tra verità irrespirabili e imbrogli salutari. Soltanto le verità che non permettono di vivere meritano il nome di verità. Superiori alle esigenze del vivente, non accondiscendono ad essere nostre complici. Sono verità “inumane”, verità da vertigine e che si respingono perché nessuno può fare a meno di sostegni camuffati da slogan o da dei. Emil Cioran

Grand Funk Railroad - The Loco-Motion

Three Days Grace - Never Too Late

Stone Temple Pilots - Interstate Love Song

Alla vita

La vita non è uno scherzo. Prendila sul serio
come fa lo scoiattolo, ad esempio,
senza aspettarti nulla
dal di fuori o nell’al di là.
Non avrai altro da fare che vivere. . La vita non é uno scherzo.
Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,
o dentro un laboratorio
col camice bianco e grandi occhiali,
tu muoia affinché vivano gli uomini
gli uomini di cui non conoscerai la faccia,
e morrai sapendo
che nulla é più bello, più vero della vita. . Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che a settant’anni, ad esempio, pianterai degli ulivi
non perché restino ai tuoi figli
ma perché non crederai alla morte
pur temendola,
e la vita peserà di più sulla bilancia. Nazim Hikmet

Audioslave - Like a Stone

L'unica speranza

Lo dico io che sono il primo degli inutili: una società che alleva generazioni di videomaker, social manager, instagrammer, youtuber, influencer e via dicendo, è destinata a venire spazzata via da una società che alleva contadini, operai e falegnami. L’unica speranza è corromperli prima che vengano a divorarci. Roberto Recchioni

Nickelback - Song On Fire

Lettera aperta ai tifosi dell'altra squadra di Torino

Cari tifosi tifosi juventini per tutta la giornata di Sabato, ( prima della partita ), ho assistito ad una specie di Celebrazione Anticipata relativa alla conquista della Champions da parte della Juventus:addetti ai lavori, ( inclusi i non Juventini ), parevano essere sicuri, per non parlare dei tifosi, ( a cominciare da quelli stipati in Piazza San Carlo a Torino e a quelli intervistati nella strade e nelle piazze di Cardiff ), mentre quelli del Real erano tranquilli. In sostanza ho assistito ad una vera e propria Celebrazione, in vista di una partita che avrebbe dovuto essere soltanto una pura formalità!
Sulla Rete Mediaset, hanno addirittura proiettato in Anteprima Mondiale, un filmato sulla Juventus, che comprendeva pellicole girate dalla famiglia Agnelli negli Anni Venti e Trenta: insomma una Celebrazione di un mito, che invece la realtà del tappeto verde, ha fatto letteralmente a pezzi, nella magica notte di Cardiff!
Vedete, è questa spocchia della famiglia Agnelli e dei tifosi Ju…

All Time Low - Something's Gotta Give

System Of A Down - Chop Suey!

Riflessioni verso la conclusione della attività lavorativa.

Ancora 20 giorni e saremo in estate. L'estate per me vuol dire da sempre una cosa sola: pensare. Farmi delle domande. Cercare delle risposte. Andare in quel posto tranquillo in agriturismo circondato da verdi colline e dagli animali e riflettere su cose difficili. Il bilancio di fine stagione arriva quest'anno un po' prima, un po' come il mio Venezia che è andato in serie B troppo in anticipo, quindi lo scrivo ora. Non è stato un anno semplice, come lo è da nove anni a questa parte. E dovevo aspettarmelo. Avevo pianificato almeno un anno del solito tran tran di transizione. La transizione è faticosa soprattutto perchè è lunga. Lenta. La transizione non e propriamente fisiologica per uno che di mestiere corre, proferisce parole, deve fare una fatica immensa per andare piano. Rifiatare si, era necessario per mettere fieno in cascina. Nonostante la mia età anagrafica e lavorativa devo finire dei percorsi di consolidamento prima di tutto qualitativi per capire se questi ulti…

alt-J - Left Hand Free