Venezia FC: Vittoria che vale 6 punti

Venezia-Feralpisalò 1-0 Campionato Nazionale Lega Pro – Girone B – 33' Giornata
Venezia sempre più vicino al tanto atteso e inseguito traguardo.
Segna quasi subito, non riesce a chiudere il match, soffre il forcing finale della Feralpi e poi festeggia un successo importantissimo, forse decisivo nella cavalcata promozione.
Gli arancioneroverdi mettono una pesante ipoteca sul passaggio in serie B, confermando la grande condizione e l'elevata qualità del gruppo.
Partita non affatto semplice, alta la tensione in casa lagunare che è apparsa evidente in tutti i giocatori. La posta in palio era altissima, a sei giornate dalla fine, contro una Feralpi fresca vincitrice sui biancoscudati padovani.
Lagunari privi di Geijo davanti e di Bentivoglio in cabina di regia, ma con l'abituale determinazione e voglia di fare.
L'avvio di gara fa intendere che vincere non sarà facile. A patto che... Aquilanti non metta la mano su un pallone appena dentro l'area nel tentativo di anticipare Ferrari e l'arbitro lo punisce con il rigore. Che lo stesso “re di Coppa”, cinque gol nella manifestazione tricolore e ora a quota quattro in campionato, trasforma facendo esplodere il Penzo non troppo gremito: duemila poco più i presenti.
Fatto il gol il Venezia appare appagato. Non forza troppo, non trova spazi e conclusioni e pare limitarsi a controllare un avversario che non si rende mai pericoloso. Qualche scaramuccia, brividi al minimo, emozioni con il contagocce.
Stessa manfrina anche nella ripresa. Una sola volta Facchin si sporca i guanti, togliendo l'unica palla pericolosa, mentre il portiere lombardo dorme sonni tranquilli per l'assenza di mira dei lagunari.
Tifosi scatenati con i cori per salutare Serena ed inneggiare a Inzaghi e Perinetti già a quindici minuti dalla fine, con un forcing finale, e sei minuti di recupero, tutti da vivere soffrendo.
Il Venezia conferma il suo passo da capolista solitaria e quasi certamente inarrivabile, di minuti alla fine della stagione ne mancano solamente 450 e la serie B sembra già profilarsi all'orizzonte, tra gli scongiuri di tutti.
Partita per niente gradevole ma efficace per i colori arancioneroverdi, contro una Feralpi che però non riesce a capire con quali armi abbia potuto mettere sotto il Padova appena tre giorni prima.
Ma il calcio è così. E il pallone per il Venezia sembra rotolare sempre nel verso giusto.
E adesso l'attenzione di tutti è al derby di lunedì 10 a Padova: un'occasione per riscattare l'andata ma ancor di più l'opportunità di avvicinare decisamente il traguardo promozione.

Tabellini
Venezia-Feralpisalò 1-0
Reti: pt. 9' Ferrari (VE) rigore
Arbitro: Pagliardini di Arezzo

Classifica prime posizioni
VENEZIA 74
Parma 66
Padova 62
Pordenone 59

Commenti