Passa ai contenuti principali

Venezia FC: La curva Sud ha festeggiato la promozione in serie B con la squadra

Si è svolta venerdi pomeriggio al Taliercio la festa, per la promozione in serie B del Venezia, organizzata dalla Curva Sud. Dalle 17.30, nel piazzale-pargheggio antistante alla struttura di allenamento del club arancioneroverde, sono stati montati alcuni stand per acquistare magliette e sciarpe, e anche mangiare e bere qualcosa. Il momento clou si è svolto, verso le 19: davanti ai tifosi collocati nella tribuna, sono sfilati sul prato sintentico del campo principale tutti i componenti della squadra e dello staff tecnico, chiamati a uno a uno da Paolo Zago, che per anni è stato lo speaker  ufficiale nella partite casalinghe al Penzo.
Il Direttore Generale, Dante Scibilia, ha per primo salutato e ringraziato i presenti. Entrati tutti i componenti della squadra, hanno preso il microfono Soligo e Domizzi. Grande abbraccio dei tifosi arancioneroverdi anche al veneziano Sambo e, naturalmente, grande entusiasmo quando ha preso la parola mister Inzaghi che ha ricordato quanto sia importante la partita di ritorno della Coppa Iatalia di mercoledì prossimo. “Lo so che l’orario non è dei più felici – ha detto il tecnico lagunare -, ma vi chiedo di fare uno sforzo e di essere presenti in tanti”. Viceversa, Andrea Vianello, ha ringraziato tutti i componenti della società che, grazie al grande lavoro fatto, è tornata in Serie B.

Fonte: Triveneto goal

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines