Passa ai contenuti principali

Venezia FC: E' qui la festa...

Dodici anni d'attesa, passando per tre fallimenti e altrettante rinascite, ma ora il Venezia vede la luce in fondo al tunnel. La vittoria di ieri sera nel derby contro il Padova giocato all'Euganeo – firmata da Stefano Moreo - lancia infatti i lagunari verso una Serie B a lungo agognata. Nel sabato di Pasqua, al Penzo, basterà non perdere contro il Fano, impresa davvero non impossibile visto che si tratta quasi di un testa coda, per conquistare matematicamente la vittoria, non scontata a inizio anno, di un girone altamente competitivo che ai nastri di partenza vedeva squadre importanti e di blasone come Parma, Reggiana e Padova e altre di minor prestigio, ma grande solidità come Pordenone, Bassano e Feralpisalò.
Tutte squadre annichilite nel corso della stagione, come testimoniano gli 11 punti di vantaggio sulla seconda, grazie all'organizzazione di gioco e a una solidità difensiva che hanno permesso alla squadra di Filippo Inzaghi di vincere moltissime partite per 1-0 o comunque col minimo scarto segno che il tecnico, reduce dall'avventura amara sulla panchina del Milan in Serie A, ha saputo calarsi al meglio nella nuova realtà, con umiltà e sacrificio. Ancora novanta minuti e poi, gli scaramantici facciano gli scongiuri del caso, sarà finalmente Serie B e potrà iniziare la festa.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines