FC Venezia: Ieri al Penzo un assedio durato 92' minuti. Adesso è vera fuga

Venezia-Modena 1-0 Campionato Nazionale Lega Pro Girone B – 29' Giornata
Adesso è vera fuga!
Gli arancioneroverdi al 92' riescono a scardinare la difesa del Modena e a portare a casa tre punti importantissimi: che arrivano nel giorno in cui il Parma pareggia a Mantova, collezionando il secondo punto in due match.
Sette ora sono le lunghezze che separano la squadra lagunare dai gialloblu', con in più il vantaggio nello scontro diretto.
Nove giornate alla fine e un margine di 7 punti: è tanto ma, giustamente, non è ancora nulla. Rimangono ancora 810 minuti al termine del campionato e venti punti per avere la promozione garantita.
Ieri è stato davvero durissimo per il Venezia avere ragione di un Modena messo in campo in maniera impeccabile dal suo allenatore espertissimo nel preparare i match per impedire all'avversario di giocare. Infatti gli ospiti per tutta la gara hanno unicamente guardato a perdere tempo in ogni maniera possibile e a chiudersi nella propria metà campo in modo quasi impenetrabile.
Il Venezia ha saputo creare una marea di occasioni da gol senza riuscire a concretizzarne alcuna, per sfortuna ma anche per l'intasamento che c'era nell'area ospite, nella quale non c'era alcuno spazio per le conclusioni lagunari.
E' stato necessario un grandissimo sforzo da parte della squadra che già conosceva il risultato del Parma e quindi fremeva per conquistare i tre punti per allungare.
Determinazione, convinzione e grande voglia di vincere di tutto il team hanno consentito di arrivare all'inzuccata di Geijo al 92', voluta e meritata, che ha fatto esplodere il Penzo, facendo letteralmente volare il team arancioneroverde.
Piegare il Modena non è stato facile. Una squadra organizzata e con dieci giocatori tutti nella loro area. Un'incornata in cielo di Geijo che ha provocato l'eccezionale urlo del Penzo, da sembrare al Camp Nou durante la remuntada del Barcellona con il Paris Saint Germain.
Con le ultime tre partite ci siamo aggiudicate tre delle ultime 12 finali. Ne restano altre nove, non bisogna mollare la presa perchè solo continuando così per gli altri sarà un grosso problema starci dietro. Guai a rilassarci, l'obiettivo è essere dove siamo oggi il prossimo 7 maggio.

Tabellini
Venezia-Modena 1-0
Gol: st. 47' Geijo (VE)
Arbitro: Sig. Amoroso di Paola

Classifica
VENEZIA 64
Parma 57
Padova 56
Pordenone 51
Reggiana 51
Gubbio 47
Sambenedettese 44
Feralpi 41
Albinoleffe 40
Bassano 40
Santarcangelo 36
Maceratese 36 (-2)
Sudtirol 32
Mantova 30
Forlì 30
Modena 29
Lumezzane 27
Fano 26
Teramo 24
Ancona 24

Verde= promossa direttamente in Serie B
Blu= playoff per la seconda promossa in serie B
Arancione= playout per retrocessione in serie D
Rosso: retrocessione immediata in serie D

Commenti

Post popolari in questo blog

Non è nelle nostre possibilità...