Come le lucciole

Le religioni sono come le lucciole: per risplendere esse hanno bisogno dell’oscurità. Un certo grado di ignoranza generale è la condizione di tutte le religioni, è il solo elemento nel quale esse possono vivere.
Artur Schopenhauer

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai