Venezia FC: I lagunari sono campioni d'inverno ma sprecano l'occasione per scappare

Venezia-Maceratese 3-3 Campionato Nazionale Lega Pro Girone B - 19' Gironata -

Alla fine è 3-3, il luna park del Penzo si chiude con una girandola di emozioni e con un pareggio che frena la fuga del Venezia. Il successo che stava maturando fino a un minuto dalla fine della ripresa, infatti, avrebbe potuto lanciare Inzaghi in fuga, dopo l’1-1 pomeridiano del Pordenone contro la Sambenedettese. Invece spunta il rigore concesso per fallo dello sciagurato Stulac che, appena entrato, stende De Grazia in area: penalty trasformato da Quadri e tanti saluti alla voglia di vittoria arancioneroverde.

Maceratese in vantaggio dopo appena otto minuti: Petrilli apre per Turchetta, che innesca Colombi per l’1-0. Il Venezia ci prova in tutti i modi e segna nel finale con Marsura, bravissimo a incunearsi con un’azione personale e a battere Moscatelli. Poi il sorpasso al 29′, con un capolavoro di Moreo, sin lì molto in ombra. Sembra fatta ma Turchetta al 37′ inventa un gol fantastico con un tiro a giro che sorprende Facchin.

Venezia, però, di rabbia per il 3-2 al 40′, con Geijo che in mischia fa centro. Anche stavolta sembra lo strappo decisivo, ma Inzaghi stavolta non indovina il cambio, inserendo Stulac per Moreo. E proprio Stulac stende De Grazia: rigore trasformato da Quadri. Finita? Nossignori. Altro giro e altro gol, quello di Geijo, annullato per un fallo in attacco molto dubbio. Protestano tutti, il Pordenone resta a -1, ora la Reggiana.

Queste le dichiarazioni di Filippo Inzaghi dopo il 3-3 con la Maceratese: “Fa rabbia se ci fischiano contro cose che non esistono, questo dà fastidio perché avremmo meritato di vincere per quello che abbiamo fatto. Dobbiamo però voltare pagina subito, andiamo venerdì a Forlì e non è una squadra facile da battere. Ha vinto contro Reggiana e Ancona, dobbiamo fare molta attenzione a come ci approcciamo alla gara. Potevamo essere a più tre e lo avremmo meritato per quello che abbiamo fatto, ma dobbiamo accettare anche partite come questa nel corso di una stagione. Siamo campioni d’inverno in attesa di Reggiana-Parma e questo è il primo tassello che ci eravamo prefissati in estate. Avanti e pedalare”

Tabellini
Venezia-Maceratese 3-3
Reti: 8′ pt Colombi, 47′ pt Marsura, 29′ st Moreo, 37′ st Turchetta, 40′ st Geijo, 44′ st Quadri rig.
Arbitro: Sozza di Seregno 5.5

Classifica
Venezia 39
Pordenone 38
Reggiana 36 [1 partita in meno]
Padova 33
Sambenedettese 31
Gubbio 31
Parma 30 [1 partita in meno]
Bassano 29
Feralpi 26
Albinoleffe 25
Santarcangelo 24
Lumezzane 21
Sudtirol 21
Maceratese 20
Ancona 20
Teramo 18
Modena 16
Forlì 16
Mantova 15
Fano 15

Verde= promossa in serie B
Blu= playout
Arancione= playout
Rosso= retrocessa in serie D

Commenti