FC Venezia: Al Penzo fa festa il Padova

Venezia-Padova 1-3 Campionato Nazionale Lega Pro Girone B -15 Giornata-
Un passo indietro per i lagunari che nel gioco non hanno affatto convinto e che in classifica si trovano ora al terzo posto appena un punto sopra proprio ai biancoscudati. Padova che si è dimostrato una squadra di alto livello e in grande condizione che ha saputo controllare la partita dirigendola quando serviva, instradandola poi nella seconda parte, creando occasioni propizie già quando si trovava sul 2-1. Il Venezia chiude in nove, con due espulsi in campo e uno dalla panchina, provvedimenti giusti. I lagunari possono recriminare per il palo clamoroso colpito da Soligo nella ripresa (sul 1-2) ma nel frattempo avevano subito un paio di azioni pericolosissime alla quale era riuscito a porre rimedio Facchin. A prescindere dal risultato negativo quel che resta è una certezza: c'è una fame metropolitana di calcio che va oltre i confini della città. Se c'è la partita di cartello la gente arriva malgrado tutto.
Lo dimostra le quasi 7000 presenze di ieri allo stadio Penzo. Gli arancioneroverdi possono consolarsi con il ritrovato calore del proprio pubblico e con una classifica che lo vede sempre protagonista mentre il Padova si gode successo e momento d'oro, con ingresso nei top team del girone.

Tabellini
Venezia-Padova 1-3
Reti: pt. 25' De Tizio (aut), 29' Modo lo (aut), 47' Russo (PD) rig., st. 44' Nero Pereira (PD)
Arbitro: Sig. Fourneau di Roma

Classifica
Pordenone 30
Reggiana 30
Venezia 29
Padova 28
Sambenedettese 28
Gubbio 28
Bassano 26
Parma 25
Feralpi 24
Albinoleffe 21
Santarcangelo 19
Sudtirol 15
Ancona 15
Lumezzane 14
Teramo 13
Fano 13
Maceratese 12
Modena 11
Forlì 9
Mantova 9

Commenti