Non ho tempo da perdere per dargli spiegazioni

Si ritraggono indietro per evitare le pozzanghere per paura di bagnare le proprie scarpe. Non ci sono più ma, non ci sono mai stati, ed io non rincorro i fantasmi. Sono diventato un bastardo ma solo per difendermi dalla loro cattiveria. Non cancello, non dimentico, vado oltre. Credevo di conoscerli ma in realtà ho visto soltanto quello che hanno voluto farmi vedere: la loro superficie.
Il loro atteggiamento è legato al tipo di vita che vivono. Si soffermano molto negli atteggiamenti, io vado oltre. Li lascio li con le loro verità e le loro congetture, non ho tempo da perdere per dargli spiegazioni.

Commenti

  1. Bravo Renato. complimenti
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. È sempre un buon punto di partenza

    *MaryA*

    RispondiElimina

Posta un commento