Chiamati a giocare di tocco, hanno rivelato le loro umili origini.

I tiri dal dischetto del rigore di Simone Zaza e Graziano Pellè sono stati francamente imbarazzanti.
Per lo juventino l'errore ai limiti del grottesco. Calcio in curva dopo una rincorsa a passi corti oggettivamente improponibile.
Mozzarella di destro per Graziano Pellè, uscita non di poco, con l'aggiunta dell'inutile e stentorea spacconata su Neur sfidandolo prima del tiro mimando il gesto “ti faccio il pallonetto”.
Ma se Zaza e Pellè sono i due uomini in lotta per la maglia di centravanti titolare dell'Italia, indossato da veri campioni nel passato, che hanno messo a nudo le loro qualità, mettiamoci il cuore in pace, diciamolo ringraziandoli tutti questi ragazzi, abbiamo proprio fatto il massimo.
Fonte: Gazzetta dello Sport  

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai