Passalento

Come posso dire
Come passa il tempo
Come posso dire
Come passalento
Mani e faccia da uomo
Fanno poca pena
Ma le nostre intelligenze
Da cani alla catena
È così che si ripensa
A tutto l’amore detto
È così che si ripensa
A tutto l’amore scritto
Che era acqua da bere, fuoco
Sete da morire
Ma come passa il tempo
Non sappiamo dire

È che in questo deserto
A tutti piace naufragare
Vivi e fortunati di poterne
Respirare
Così non rimane che lasciarsi dire
Cosa fare
Così non rimane che lasciarsi
Ancora abbracciare
Come posso dire
Come passa il tempo
Come posso dire
Come passalento
Signore di questo porto
Vedi mi avvicino anch’io
Vele ancora tese
Bandiera genovese
Sono io
LP: “Discanto”, 1990 – Autore: I. Fossati.

Commenti