Una felicità che gli manca

Guardando bene
si scopre che nel disprezzo
c'è un po'
di invidia nascosta
Lei disprezza
ma non
considera bene
ciò o chi disprezza
perché non si
accorge che questo
disprezzare è
sempre una felicità
che gli manca
una libertà che
non si concede
un coraggio,
un'abilità,
una forza
dei vantaggi
che gli mancano
e alla cui
mancanza
si consola
con il disprezzo
Il disprezzo
non è mai solo
lo accompagna
sempre l'invidia

Commenti