Venezia FC: Al Penzo 2-0 al Campodarsego. Venezia capo classifica solitario

Venezia-Campodarsego 2-0 – Campionato Nazionale Serie D – Girone C – 29' Giornata

Quella che si è giocata in questa domenica 28 febbraio al Penzo è stata la partita delle emozioni e delle rivincite, la sfida tra le due principali antagoniste del campionato, entrambe alla ricerca della promozione e con i giusti mezzi per ottenerla.

Il Venezia si presenta allo scontro diretto galvanizzata dalle recenti vittorie su Calvi Noale e Montebelluna mentre la rivale Campodarsego ha in sé il senso del riscatto dopo la sconfitta subita dalla Luparense e l’ovvio desiderio di costringere gli arancioneroverdi alla seconda posizione, stanchi di una vetta condivisa.

Raramente una partita può iniziare in un modo migliore: non passano che 5’ dal fischio d’avvio e i padroni di casa sono già in vantaggio. Ad apporre il proprio nome sulla riga dei marcatori è Maccan, che raccoglie alla perfezione un ottimo cross di Luciani, insaccando di testa. Gli arancioneroverdi sono bravi a gestire il vantaggio per tutto il primo tempo, occupandosi soprattutto di contenere gli avversari: l'unica azione pericolosa per la difesa veneziana arriva al 38’ ma Luciani è bravo nel disimpegno e spazza.

Il Venezia esce dagli spogliatoi con la voglia palpabile di segnarne un altro e inizia fin da subito a costruire gioco con un approccio alla gara più offensivo: al 49’ Soligo da fuori area calcia una gran botta che però va alta sopra la traversa, al 52’ buona opportunità per Serafini che riesce a controllare e calciare la palla servitagli da Innocenti in area ma trova Merlano che salva i suoi allungandosi e spedendo il pallone in calcio d’angolo.

Nei dieci minuti tra 60’ e 70’ mr. Andreucci inserisce due forze fresche nel tentativo di ribaltare il risultato, risponde mr. Favarin sostituendo prima Innocenti con Marcolini (70’) e quattro minuti più tardi Maccan per Lattanzio. Sarà proprio quest’ultimo il cambio più azzeccato del match perché proprio l’appena subentrato Lattanzio metterà al sicuro il risultato 9 minuti dopo essere sceso in campo, siamo infatti all’83’ quando, servito da Soligo, l’attaccante infila Merlano per la seconda volta, sancendo quello che sarà il risultato finale.
Il Venezia vince dunque sulla rivale di tutto il campionato guadagnando il primato in solitaria della classifica.

Tabellini
Venezia-Campodarsego 2-0
Reti: pt. 5' Maccan (VE), ST. 83' Lattanzio (VE)
Arbitro: Sig. Giovanni Ayroldi di Molfetta

Classifica promozione e playoff
VENEZIA 67
Campodarsego 64
Este 58
Belluno 50
Virtus Vecomp 48
Tamai 45

Nero: promossa
Verde: playoff

Classifica retrocessione e playout
La Fenadora 34
Liventina 32
Triestina 32
Dro 32
Levico 31
Montebelluna 31
Giorgione 30
Monfalcone 29
Fontanafredda 24
Sacilese 9

Rosso: retrocessione
Blu: playout

Commenti