Passa ai contenuti principali

Venezia FC: Finisce a reti inviolate il big match del giorne C

Campodarsego-Venezia 0-0 Campionato Nazionale Serie D Girone C – 10^ Giornata -

E’ tutto esaurito a Campodarsego per lo scontro al vertice del girone d’andata: ad affrontarsi padovani e veneziani, con quest’ultimi alla ricerca dell’allungo sui secondi in classifica. Onore al merito alla curva sud che è sembrata essere davvero davvero il dodicesimo uomo in campo.

Le occasioni da gol e le relative emozioni non sono mancate durante il corso di questa partita, che pure è finita con un pareggio per 0-0. Forse forze talmente simili da annullarsi,

Vicario e Vanzato fanno grandi parate, il portiere padrone di casa poi al 29’ si supera salvando un colpo di testa di Carbonaro preciso e potente. Al 61’ della ripresa mr. Favaretto prova a cambiare marcia, toglie Carbonaro e inserisce Barretto. La classe del neo acquisto emerge qualche minuto più tardi quando serve magistralmente Acquadro, il centrocampista calcia bene ma Vanzato oggi è in stato di grazia e risponde per l’ennesima volta ai tentativi della squadra ospite.

I cambi in prossimità del fischio finale (entrano Innocenti e Callegaro) non cambiano la situazione. E' comunque un punto che - per quanto non permetta il tanto desiderato allungo sugli inseguitori - lascia i veneziani imbattuti e primi alla guida del girone.

Campodarsego-Venezia 0-0
Arbitro: Sig. Francesco Luciani di Roma

Classifica prime posizioni
VENEZIA 26
Campodarsego 22
Virtus Vecomp 20
Calvi Noale 20
Tamai 16

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines