Non c'è mai un perchè a un ricordo

A un certo punto i ricordi diventano troppi per chiunque
Lungo quella corsia in ospedale
tante, tante persone ma
chi aspettavi non veniva mai
Difficile da affrontare
come la vita che le scorre sempre rosa
Non c'è mai un perchè a un ricordo
Arriva all'improvviso, così, senza chiedere permesso
E non sai mai quando se ne andrà
L'unica cosa che so è che purtroppo tornerà di nuovo
La vita non è quella che si è vissuta
ma quella che si ricorda
e come la si ricorda
per raccontarla.
Ancora sento le loro voci
una vita inutile vivrai
se non diventerai
qualcuno:
questo gli dicevano
e la loro casa sembrava una reggia
ma 
una vita inutile
loro stanno vivendo

Commenti