La sapientia della neglegentia

Vorrei tanto poterli dimenticare.
Ma una telefonata indesiderata fa riaffiorare i ricordi.
Una voce indesiderata e un incontro non voluto
Un suono, un immagine, un profumo, un odore.
I ricordi hanno bisogno di molto tempo per sparire
ma gli basta un nulla per ritornare

Quella strada, quella casa
un salone, la vetrina
tutti attorno a quel tavolo
finti sorrisi, pacche sulle spalle
i soliti discorsi, l'ignoranza della vita
la sapienza del nulla, il trionfo dell'esteriorità

Alla fine
ti abitui a tutto:
Ad essere forti
Ad essere soli
Ad essere FORTI DA SOLI

Commenti