I lampeggianti

Usano i fari come razzi fotonici in grado di incenerire la plebe che osa fare 130 km/h, mentre loro sotto i 180 non vanno mai.
Lampeggiano come ossessi sperando che quel gesto compulsivo trasformi la loro corsia in una personalissima galleria del vento. Poi, quando trovano in corsia di sorpasso un camion più lento di un editoriale di Cerasa, e qualcuno dietro di loro lampeggia a sua volta, sbottano cupi: “Che cazzo lampeggi, brutto stronzo?! Ormai la gente neanche sa più cosa sia l'educazione.
Tratto da uno zoo a tre corsie Andrea Scanzi – Il fatto quotodiano -

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai