Passa ai contenuti principali

Mondondoso

Mondondoso presenta il suo primo cd, uscito a dicembre 2014 e completamente autoprodotto, che raccoglie quasi dieci anni di musica.
Una musica che nasce originariamente come discorso per chitarra e voce, quella di mondondoso; e che si trasforma ed evolve grazie alla creatività di cinque musicisti molto diversi tra di loro. Ogni canzone è una continua scoperta di generi e influenze: dal blues alle ballad, dal jazz al rock, sempre privilegiando suoni puliti e sonorità acustiche. E ogni pezzo è una piccola storia: prendendo spunto dalla quotidianità di tutti, dalla cronaca piccola e grande, dalle grandi figure artistiche della letteratura o da illustri sconosciuti, lo sguardo di mondondoso si concentra sull’osservazione delle cose e di noi stessi. La musica porta in territori inesplorati, dei quali poter raccontare, e dove il dondolare non è più simbolo dell’instabile, ma delle infinite possibilità.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines