Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: Sconfitta anche a Pavia

Pavia-Venezia 2-1 Campionato Nazionale Lega Pro – Girone A – 16 Giornata
La consapevolezza di essersela giocata fino alla fine. Il bicchiere mezzo pieno, insomma il Pavia è partito molto bene e ha trovato subito due, tre occasioni importanti, trovando anche il gol del vantaggio.

Per gli arancioneroverdi è stato un inizio difficile, ma la squadra ha reagito molto bene, trovando il pari nella ripresa. Poi però il Venezia è caduto.

E' stato punito proprio nel momento migliore ma questa è una prestazione positiva. Il Pavia è una squadra molto forte che in casa ha sempre vinto.
I lagunari hanno saputo tenere testa al Bassano e ieri hanno giocato alla pari con un gruppo che combatterà per il primato.

La squadra se le giocata sempre ma non è riuscita a fermare la carica del Pavia, per la mancanza di quel quid in più che avrebbe permesso di bloccare i lombardi. Non è andata bene, pazienza, ma, ripeto l'undici lagunare se le giocata fino alla fine.

Pavia-Venezia 2-1
Arbitro: Sig. Forneau di Roma
Reti: 6 pt. Sereni (PV), 17 Bellazini (VE), rig. , 31 st. Pederzoli (PV)

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines