Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: A Busto Arsizio arrivano i 3 punti

Pro Patria -Venezia 0-2 Campionato Nazionale Lega Pro Girone A – 18^ Giornata -
Dopo la vittoria ai danni della Torres, il Venezia vince fuori casa a Busto Arsizio. Entrambe le squadre iniziano ad attaccare fin da subito, al 12' prima buona occasione Venezia con Raimondi che per poco beffa il portiere bustocco, con un pallonetto di testa, ma la palla termina alta.

Al 23' sono ancora i lagunari ad impensierire la squadra lombarda con Greco che salta il portiere dei bianco-azzurri ma non riesce ad insaccare. Quattro minuti più tardi è Magnaghi ad inquadrare la porta con un buon rasoterra di destro, il portiere della Pro Patria para molto bene e riesce a respingere. Il primo tempo finisce 0-0 ma gli arancioneroverdi avrebbero sicuramente meritato il vantaggio.

Al 55' del secondo tempo la prima vera occasione della Pro Patria, calcia D'Errico e il portiere lagunare è costretto a deviare in corner. Subito dopo il Venezia spreca una netta occasione da gol, Raimondi crossa in area pescando Gosheh, che però fallisce di testa.

La partita si sblocca al 64', Greco viene atterrato in area di rigore e guadagna il calcio di rigore, calcia e segna Bellazini. Pro Patria 0-Venezia 1. I bustocchi sembrano non arrendersi, mantengono il pressing alto e continuano a costruire buone azioni offensive: al 74' vanno vicinissimi al pareggio.

La vittoria del Venezia è sancita definitivamente all' 82' da Magnaghi che sigla il 2-0 dopo un'azione in contropiede. Benchè la Pro Patria continui a spingere neanche i 3 minuti di recupero sono sufficienti alla squadra di casa per riaprire il match e la formazione di mr Serena porta a casa i 3 punti.

Si conclude il girone di andata con gli arancioneroverdi a metà classifica. Nove punti la dividono dal quarto posto [Pavia 34 punti] utile per l'accesso ai playoff per la serie B e a 5 punti [Mantova 20 punti] dalla zona playout per non retrocedere in serie D.


Pro Patria – Venezia 0-2
Arbitro: Sig. Marco Capilungo di Lecce
Reti: st. 64' Bellazini (UV) cr , 82' Magnaghi (UV) 

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines