Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Un ennesimo anno se ne va

Non smettere mai di correre verso un traguardo, non smettere di essere te stesso, lotta sempre per ciò che desideri. Vivi per la tua vita, ama chi ti ama e aiuta quando puoi, sogna sempre mete impossibili, regalati in ogni istante attimi di vita eterna e in tutto questo immenso vivere racchiudi la magia dell’amore..
Madre Teresa di Calcutta

La democrazia

Immagine

Un'altra Venezia

Immagine

Vita meschina

C’è chi meglio degli altri realizza la sua vita. È tutto in ordine dentro e attorno a lui. Per ogni cosa ha metodi e risposte. È lesto a indovinare il chi il come il dove e a quale scopo. Appone il timbro a verità assolute, getta i fatti superflui nel trita documenti, e le persone ignote dentro appositi schedari. Pensa quel tanto che serve, non un attimo di più, perché dietro quell’attimo sta in agguato il dubbio. E quando è licenziato dalla vita, lascia la postazione dalla porta prescritta. A volte un po’ lo invidio per fortuna mi passa.
Wislawa Szymborska

Noel Gallaghers's High Flying Birds

Immagine

Coltivare le proprie lacune

Ma è poi così importante diventare specialisti in qualcosa? Non è forse più bello continuare a coltivare le proprie lacune come se fossero preziosi bacini di espansione di prossime esperienze? Tonino Risuleo

Scegliere che cosa è importante e che cosa non lo è

Essere semplici vuol dire prendersi delle responsabilità. Sto parlando di molte, pesanti responsabilità: quella di scegliere che cosa è importante e che cosa non lo è. Quella di dar conto delle proprie scelte, motivandole. Quella di investire tempo, energia e intelligenza per tradurre e spiegare ciò che non può essere semplificato, perché non è vero che tutto è potenzialmente semplice. E poi c’è la responsabilità più gravosa di tutte: quella di elaborare pensieri chiari e distinti, ipotesi plausibili, soluzioni efficaci e strategie fondate. Annamaria Testa

Credo

Credo nel dolore. Credo nella disperazione. Credo in tutti i bambini. Credo nelle mappe, nei diagrammi, nei codici, negli scacchi, nei puzzle, negli orari aerei, nelle segnalazioni d’aeroporto. Credo a tutti i pretesti. Credo a tutte le ragioni. Credo a tutta la rabbia. Credo a tutte le allucinazioni. Credo a tutte le mitologie, ricordi, bugie, fantasie, evasioni. Credo nel mistero e nella malinconia di una mano, nella gentilezza degli alberi, nella saggezza della luce.
James Ballard

Simple Minds

Immagine

Jessie Ware

Immagine

Il cibo migliore per i miei ricordi

Mi piace ancora ricordare l'ingenuità con la quale credevo alla favola di Babbo Natale e della Befana ed il frizzante gusto dell'attesa. Non dimenticherò mai l'emozione di svegliarmi la mattina di Natale e dell'Epifania di trovare miracolosamente l'albero pieno di regali.
A creare la magia, però, erano anche mamma Lidia e papà Luciano che, con i loro racconti e il loro entusiasmo, rendevano la festa più attesa dell'anno ancora più affascinante ai miei occhi e agli occhi dei miei fratelli. Mentre scrivo queste riflessioni, vi confesso le forti emozioni che mi pervadono nel rievocare quei momenti lontani, quelle immagini, quei suoni e quegli odori...
La tavola apparecchiata con la tovaglia rossa. Al centro la decorazione natalizia, l'albero accesso pieno di luci che si accendono e si spengono, le immagini festosa appiccicate ai vetri delle finestre, palline decorate, angioletti, pacchi regalo, panettoni, il rumore della carta da regalo, la terrina con l'in…

Dedicato a...

Dedicato a…
chi trova un valido motivo per alzarsi al mattino
e se non c’è lo crea con l’immaginazione.
A chi crede in sé e non dimentica di credere negli altri.
A chi ascolta la propria voce interiore
e la manifesta, oltre il brusio e il grigiore del mondo.
Agli entusiasti, ai tenaci, ai caparbi
e a chi non si arrende nonostante le prove.
A chi tende la mano senza interessi
e chi, nonostante le ingiustizie,
è il primo a far bene e a cambiare le cose.
A voi è dato di governare le leggi del mondo,
perché se esiste una Via, la troverete,
se non esiste, la immaginerete quel tanto che basta
per trasformarla in realtà.
A voi, dedico un sogno,
piccole parole, piccole cose.
Stephen Littleword, Piccole cose

Buon Natale

Immagine

Una sola notte non basta

A volte sto lì disteso di notte, sveglio, e mi chiedo "Dove ho sbagliato?". Allora una voce mi risponde "Ci vorrebbe più tempo di una sola notte"! Charlie Brown

Fbc Unione Venezia: A Busto Arsizio arrivano i 3 punti

Pro Patria -Venezia 0-2 Campionato Nazionale Lega Pro Girone A – 18^ Giornata - Dopo la vittoria ai danni della Torres, il Venezia vince fuori casa a Busto Arsizio. Entrambe le squadre iniziano ad attaccare fin da subito, al 12' prima buona occasione Venezia con Raimondi che per poco beffa il portiere bustocco, con un pallonetto di testa, ma la palla termina alta.
Al 23' sono ancora i lagunari ad impensierire la squadra lombarda con Greco che salta il portiere dei bianco-azzurri ma non riesce ad insaccare. Quattro minuti più tardi è Magnaghi ad inquadrare la porta con un buon rasoterra di destro, il portiere della Pro Patria para molto bene e riesce a respingere. Il primo tempo finisce 0-0 ma gli arancioneroverdi avrebbero sicuramente meritato il vantaggio.
Al 55' del secondo tempo la prima vera occasione della Pro Patria, calcia D'Errico e il portiere lagunare è costretto a deviare in corner. Subito dopo il Venezia spreca una netta occasione da gol, Raimondi crossa in ar…

The Rouges

Immagine

Troppe inutili spese che non servono a nulla

Vivo nel mondo della disabilità da quasi 7 anni dopo quel disgraziato incidente motociclistico di mio figlio Federico. Ne ho viste e vissute di cotte e di crude ma, davanti a certi sprechi primaverili della Regione Veneto, si rimane attoniti e basiti.

Spero sinceramente che l'Assessore ai servizi sociali Remo Sernagiotto si interroghi sulla validità del progetto [Aiutati] a dir poco discutibile e presentato come [di sostegno alla vita indipendente].

Intanto leggete l'articolo del dott. Luca Faccio  http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/22/caro-renzi-blocchi-linutile-spesa-del-veneto-per-i-disabili/922944/#

Stevie Wonder

Immagine

Sono tutte faccende politiche

Siamo figli dell’epoca
l’epoca è politica.
Tutte le tue, nostre, vostre
faccende diurne, notturne,
sono faccende politiche.
Che ti piaccia o no
i tuoi geni hanno un passato politico
la tua pelle una sfumatura politica
i tuoi occhi un aspetto politico.
Ciò di cui parli ha una risonanza
ciò di cui taci ha una valenza
in un modo o nell’altro politica.
Perfino per campi, per boschi
fai passi politici
su uno sfondo politico…
Non devi neppure essere una creatura umana
per acquistare un significato politico
Basta che tu sia petrolio
mangime arricchito o materiale riciclabile.
O anche il tavolo delle trattative, sulla cui forma
si è disputato per mesi
se negoziare sulla vita e la morte
intorno a un tavolo rotondo o quadrato
Intanto la gente moriva,
gli animali crepavano,
le case bruciavano
e i campi inselvatichivano
come nelle epoche remote
e meno politiche. Wislawa Szymborska

Alma Livre

Immagine

The Chieftains

Immagine

Adattamento

Noi creiamo il mondo che percepiamo, non perché non esiste realtà fuori dalla nostra mente, ma perché scegliamo e modifichiamo la realtà che vediamo in modo che si adegui alle nostre convinzioni sul mondo in cui viviamo. Si tratta di una funzione necessaria al nostro adattamento e alla nostra sopravvivenza Gregory Bateson

Le domeniche senza auto 1977

Immagine

Joe Walsh

Immagine

Altruismo o inutile pietà

E non ci salva l’idea dell’uguaglianza
né l’altruismo o l’inutile pietà
ma un egoismo antico e sano
di chi non sa nemmeno
che fa del bene a sé e all’umanità. Giorgio Gaber

Northline

Immagine

Fbc Unione Venezia: Il Venezia ritorna a vincere

Venezia-Torres 2-0 Campionato Nazionale Lega Pro – Girone A – 17^ Giornata -
Dopo tre sconfitte consecutive il Venezia ritorna alla vittoria battendo al Penzo la Torres. Gli arancioneroverdi partono subito molto bene andando vicinissimi al gol dopo soli 3 minuti dall'inizio: Esposito serve bene Bellazini che calcia di prima intenzione colpendo la traversa. L'azione offensiva dei lagunari continua e viene premiata al 12' dal primo gol della gara: Zaccagni approfitta di un malinteso in difesa dei sardi e a tu per tu con il portiere avversario insacca la palla in rete.
La Torres si fa pericolosa soprattutto sui calci piazzati ma l'estremo difensore lagunare risponde sempre puntualmente. Al 40ì brivido per la difesa veneziana che rischia di subire il pareggio a causa di un cross che attraversa tutta l'area ma che le punte rossoblu non riescono a ribattere in rete.
Le squadre rientrano in campo ed è subito 2-0: grosso errore dei difensori della Torres che sbagliano il re…

il tempo non basta mai

Non puoi solo chiedere alle gente cosa vuole e cercare di darglielo.Nel tempo che impieghi per crearlo vorrà già qualcos’altro. Steve Jobs

James Vincent McMorrow

Immagine

Laurie Anderson

Immagine

Destino

Sia i baci che i manrovesci del destino illustrano l’impotenza personale di ogni individuo sugli eventi significativi della sua vita. Cioè, quasi nessuna delle cose importanti ti accade perché così l’avevi pensata. Il destino non ti avverte, sbuca all’improvviso da un vicolo e quasi sempre indossa un impermeabile.
David Foster Wallace

Onestà, coerenza, altruismo

I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo. Sandro Pertini

Spiegare

Quando spiegheremo alle future generazioni cosa abbiamo fatto per difendere quello che ci stanno togliendo, ci metteremo poco. Nori Moder

Robert Wyatt

Immagine

Sogni

“Per realizzare i nostri sogni dobbiamo sviluppare muscoli abbastanza forti, quindi abbiamo bisogno di difficoltà, limiti e sfide. Dobbiamo sopportare, lottare, superare, imparare a perdere, cadere,rialzarci e vincere”

Flannery Celtic Folk rock

Immagine

7 vergogne

Ricchezza senza lavoro Piacere senza coscienza
Conoscenza senza virtù
Commercio senza morale
Scienza senza umanità
Adorazione senza sacrificio
Politica senza princìpi Mahatma Gandhi

Opinione

I tuoi peggiori nemici non sono affatto coloro che hanno un’opinione diversa dalla tua, bensì coloro che concordano con te, ma che per motivi diversi, per prudenza, prepotenza, viltà non sono in grado di professarsi di quell’opinione. Arthur Schnitzler

Il nostro piccolo schifoso io

Ce ne sono di cose belle al mondo. E quando dico belle intendo belle. Siamo degli idioti a svicolare sempre dalle cose. Sempre, sempre, sempre lì ad annotare tutti gli accidenti che capitano al nostro piccolo schifoso io. Jerome David Salinger

Creedence Clearwater Revival

Immagine

Apprezzare di essere vivo

Mi piace rispettare gli altri per come si sono evoluti interiormente. Non mi piace la gente la cui mente non sa riposare in silenzio, il cui cuore critica gli altri senza sosta, la cui sessualità vive insoddisfatta, il cui corpo s’intossica senza saper apprezzare di essere vivo.
Ogni secondo di vita è un regalo sublime. Alejandro Jodorowsky

Alvin Lee

Immagine

Fbc Unione Venezia: Sconfitta anche a Pavia

Pavia-Venezia 2-1 Campionato Nazionale Lega Pro – Girone A – 16 Giornata La consapevolezza di essersela giocata fino alla fine. Il bicchiere mezzo pieno, insomma il Pavia è partito molto bene e ha trovato subito due, tre occasioni importanti, trovando anche il gol del vantaggio.
Per gli arancioneroverdi è stato un inizio difficile, ma la squadra ha reagito molto bene, trovando il pari nella ripresa. Poi però il Venezia è caduto.
E' stato punito proprio nel momento migliore ma questa è una prestazione positiva. Il Pavia è una squadra molto forte che in casa ha sempre vinto. I lagunari hanno saputo tenere testa al Bassano e ieri hanno giocato alla pari con un gruppo che combatterà per il primato.
La squadra se le giocata sempre ma non è riuscita a fermare la carica del Pavia, per la mancanza di quel quid in più che avrebbe permesso di bloccare i lombardi. Non è andata bene, pazienza, ma, ripeto l'undici lagunare se le giocata fino alla fine.
Pavia-Venezia 2-1 Arbitro: Sig. Forneau di R…

Il problema è sapere chi si è veramente

La libertà non è la libertà di scelta. La grande e vera libertà inizia quando finiscono le scelte. È la libertà di essere se stessi, non di scegliere tra due dentifrici, ma di essere se stessi. Il problema è sapere chi si è veramente. Tiziano Terzani

Gerry Rafferty

Immagine

Gratitudine

La gratitudine è l’espressione della maturità umana e, mentre la manifesta, la nutre e l’accresce. Oreste Benzi

Continuare ostinatamente a sognare i propri sogni

Ora che ho vissuto la mia vita fino a questo punto posso affermare che non c’è niente di donchisciottesco
nel voler cambiare il mondo.
È possibile.
È il mestiere al quale l’umanità si è dedicata da sempre.
Non concepisco una vita migliore di quella vissuta con entusiasmo,
dedicata alle utopie,
al rifiuto ostinato dell’inevitabilità del caos e dello sconforto (…)
L’importante, me ne rendo conto ora, non è vedere tutti i propri sogni realizzati, ma
continuare ostinatamente a sognarli. Gioconda Belli

3 Doors Down

Immagine

Io non devo far questo, non devo far quest'altro...

C’è chi comprende e chi non comprende, caro signore. Sta molto peggio chi comprende, perché alla fine si ritrova senza energia e senza volontà. Chi comprende, infatti, dice: «Io non devo far questo, non devo far quest’altro, per non commettere questa o quella bestialità». Benissimo! Ma a un certo punto s’accorge che la vita è tutta una bestialità, e allora dica un po’ lei che cosa significa il non averne commessa nessuna: significa per lo meno non aver vissuto, caro signore. Luigi Pirandello

Lightnin Hopkins

Immagine

Stelle

Tornano in alto ad ardere le favole Cadranno con le foglie al primo vento Ma venga un altro soffio Ritornerà scintillamento nuovo
Giuseppe Ungaretti

Italia e italiani

Dubito che gli italiani siano davvero in grado di affrontare la sfida di questo momento critico. Perché non hanno – non abbiamo – più il fisico e lo spirito critico di una volta.Perché oggi essere familisti, localisti, individualisti – e furbi – non costituisce una risorsa ma un limite. Perché l’abbondanza di senso cinico e la povertà di senso civico è un limite. Ilvo Diamanti

Fbc Unione Venezia: Terza sconfitta della gestione Serena

Venezia-Bassano 1-2 Campionato Nazionale Lega Pro 1 – Girone A – 15' Giornata
Un'ira di bel gioco per gli arancioneroverdi ma alla fine un cinico Bassano passa di rigore. Il ruolino del tecnico Serena ora segna la parità: 3 vittorie e altrettante sconfitte dal suo arrivo, con un'indubbia crescita del carattere sia del gioco del team, ma con una ancora limitata “cattiveria agonistica” indispensabile invece per dominare e chiudere i match.
Guardare la classifica per i lagunari è diventato nuovamente poco esaltante: la zona pericolosa non è poi distantissima.
Gara intensa e avvincente, con grande battaglia a centrocampo, fasi concitate e buone occasioni. Maggiore il numero delle azioni pericolose dei lagunari che però non hanno avuto una grande fortuna anche per l'ottima prova dell'estremo ospite.
Al termine del girone d'andata mancano tre gare, intanto settimana breve per il Venezia che torna un campo già venerdì alle 19.30 a Pavia.
Venezia-Bassano 1-2 Arbitro: Fiore …

Ivan Graziani

Immagine

Non siamo altro che un paese senza memoria

Noi siamo un paese senza memoria. Il che equivale a dire senza storia. L’Italia rimuove il suo passato prossimo, lo perde nell’oblio dell’etere televisivo, ne tiene solo i ricordi, i frammenti che potrebbero farle comodo per le sue contorsioni, per le sue conversioni. Ma l’Italia è un paese circolare, gattopardesco, in cui tutto cambia per restare com’è. In cui tutto scorre per non passare davvero. Se l’Italia avesse cura della sua storia, della sua memoria, si accorgerebbe che i regimi non nascono dal nulla, sono il portato di veleni antichi, di metastasi invincibili, imparerebbe che questo Paese è speciale nel vivere alla grande, ma con le pezze al culo, che i suoi vizi sono ciclici, si ripetono incarnati da uomini diversi con lo stesso cinismo, la medesima indifferenza per l’etica, con l’identica allergia alla coerenza, a una tensione morale. Pier Paolo Pasolini