Qualche particella di verità

Quando mi sento libero, mi sento partecipe della vita: non un robot con il cervello dissecato, privo di qualsiasi capacità di provare emozioni. Lo so che la libertà autentica è un'utopia, ma un poco in essa devo pur credere, perchè c'è una possibilità d'essere libero. E' giusto pensare al proprio benessere, ma ancor più giusto è sperimentare ogni tanto una vita colma di fascino e d'imprevisti. Ci vengono inculcati tanti falsi valori quali “valori reali”, spesso spesso finiamo, a torto, di credere che la felicità sia il materialismo o la vincita al lotto. Poi però qualcosa dentro di noi dice NO, non è vero! La verità non può essere questa, c'è altro da cercare e da scoprire. Ma vivere sognando a occhi aperti è inutile: bisogna cercare di realizzare ciò che si desidera se veramente lo si desidera...affinchè si eviti che la luna diventi un sogno per chi, in realtà, non ha sogni. E' perciò che ogni tanto c'è chi si imbarca su una zattera o su uno scooter e parte: solo alla ricerca, in fondo, di qualche particella di verità.
Tratto da “Giramondo libero” - “In viaggio con la vespa o lo zaino” Giorgio Càeran 

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai