Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: Tripletta di Bocalon e il Venezia vince al Penzo la prima partita del 2014

Venezia-Pro Patria 3-0 Campionato Nazionale Lega Pro1 Girone A – 23^ Giornata -
Il Venezia riesce ad espugnare il Penzo per la prima volta nel 2014, piegando la Pro Patria, grazie a una tripletta di Riccardo Bocalon che sale così a 16 reti segnate in stagione.
L'operazione rilancio è riuscita anche se la partita non è stata perfetta, se il Venezia ha faticato non poco a chiudere il match e ha dovuto così subire la pressione avversaria, mai pericolosissima, costante sino, appunto, al raddoppio.
Lo schieramento che mister Dal Canto ha presentato nella gara odierna ha presentato una difesa a tre con quattro centrocampisti e tre giocatori in avanti per aver ragione di una Pro Patria che doveva essere battuta ad ogni costo.
Ora si aspetta la controprova nel prossimo turno a Reggio Emilia contro la Reggiana. L'obiettivo sono i playoff e visto che il secondo posto è a soli 4 punti perchè non pensare a partire dalla migliore posizione possibile?

Venezia-Pro Patria 3-0
Reti: pt. 13^ Bocalon (UV), st. 27^ Bocalon (UV), 39^ Bocalon (UV)
Arbitro: Sig. Tardino di Milano

Classifica prime 9 posizioni
Entella 47
Pro Vercelli 40
Vicenza 39 (-4)
Cremonese 38
Venezia 36
Como 36
Albinoleffe 33
Savona 32
Sudtirol 31

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines