Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: I lagunari espugnano Cremona

Cremonese-Venezia 1-3 Campionato Nazionale Lega Pro 1 Girone A - 14^ Giornata -  
Venezia sbanca Cremona e guadagna il terzo posto in classifica superando i grigiorossi, sebbene a braccetto con Albinoleffe e Savona. Una prestazione di altissimo livello quella offerta dalla squadra di Dal Canto che, favorita dalle incertezze dei locali, ha disputato una delle più belle prove della stagione. La squadra ha fatto tutto bene anche se è andato anche tutto bene, tanti gli episodi favorevoli. Bravi i ragazzi che si sono fatti trovare pronti. Una grande prestazione che ha in parte cancellato la prova opaca con il San Marino. Ribadisco che le partite vengono decise dagli episodi e tutti sono stati a nostro favore. Bravi e fortunati, e se è vero che la fortuna aiuta gli audaci, siamo stati audaci. Ma non abbiamo nemmeno rinunciato alla lotta mettendoci impegno e determinazione su ogni pallone.
Protagonista assoluto Riccardo Bocalon, ex di turno che ha irriso i grigiorossi con due gol tanto belli quanto decisivi. Nel primo tempo si è bevuto la difesa immobile della Cremonese, nel secondo ha infilato il portiere lombardo quasi da metà campo. 
Emozionante e viva la gara, con un primo tempo degno della caratura delle due avversarie. Le occasioni non sono mancate.  
Terzo posto alla pari con l'Albinoleffe che sarà ospite al Penzo venerdì sera.

Cremonese-Venezia 1-3
Reti:pt. 10' Margiotta (UV), 27' Brighenti (CR), 28' Bocalon (UV); st. 5' Bocalon (UV)
Arbitro: Sig. Ceccarelli di Rimini

Classifica prime nove posizioni
V.Entella 32
Pro Vercelli 28
Venezia 23
Savona 23
Albinoleffe 23
Como 22
Cremonese 21
Vicenza 19
Reggiana 18

Commenti

  1. Bisteca20:00

    Abbiamo dimostrato chi siamo e il nostro valore contro una grande squadra come la Cremonese che, sicuramente, lotterà fino alla fine, assieme a noi, per la promozione in serie B.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines