Passa ai contenuti principali

Dogmi

Chi ha deciso che un farmaco debba avere una sola indicazione?
Quante azioni e inter-azioni svolge una molecola chimica in un organismo?
Perché chi ne conosce gli effetti non è libero di prescrivere in scienza e coscienza?
Chi decide per noi?
Chi ha investito di autorità questo meccanismo perverso?
E perché dobbiamo restare in eterna attesa di un farmaco “mirato” quando potremmo attingere fra le medicine che già esistono?
E perché non decidere il rimborso di un farmaco in base all’efficacia?
La comunità scientifica proclama dogmi e un dogma non si mette in discussione. Chi lo fà è un eretico…In questo modo si deresponsabilizza chi cura. Il medico è un fantoccio, non può pensare con la sua testa, non è libero di prescrivere, può solo attenersi al protocollo.
E la ricerca?
Che ricerca è quella che evita il dato di fatto?
Quella che si costruisce a tavolino in modo “virtuale”?
E che ruolo hanno i comitati etici alle raccolte fondi per la ricerca?
Dell’immoralità di chi si lascia corrompere e di chi corrompe?   
Al grande inganno della chemioterapia fino alla “diagnosi precoce” spacciata per prevenzione?
Fonte: il blog di Gioia Locati

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines