Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: All'ultimo respiro

Venezia-Pro Vercelli 1-1 Campionato Nazionale Lega PRO 1 Girone A- 11^ Giornata -
Tacco mancino di Bocalon al novantesimo e l'ennesima rimonta del Venezia fa perdere la vetta a una Pro Vercelli che non subiva gol da 572'. Pareggio di spessore ma impresa a metà per gli arancioneroverdi di Dal Canto, in svantaggio nel punteggio (per la nona volta in 11 giornate) dopo aver fallito un rigore con Cori, freddati dalla zampata dell'ex Erpen ma caparbi, peraltro in inferiorità numerica, fino a strappare con Bocalon un 1-1 che consente di conservare il 5. posto in classifica. Il tutto contro una Pro Vercelli nettamente superiore in mediana e nonostante le difficoltà lagunari, bravi in fase difensiva, meno in costruzione a rendersi davvero pericolosi. 

Venezia-Pro Vercelli 1-1
Reti: st. 31' Erpen (PV), 45' Bocalon (UV)
Arbitro: Sig. Sacchi di Macerata

Classifica prime 9 posizioni
V.Entella 27
Pro Vercelli 25
Savona 19
Cremonese 19
Venezia 17
Vicenza 17
Como 15
Albinoleffe 14
Lumezzane 12

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines