Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: NEWS Calciomercato #5

Disputate le prime due amichevoli contro il Ravascletto e la Rappresentativa del FVG, rispettivamente vinte 6-0 e 8-2, in vista della trasferta toscana a Grosseto in Tim Cup del 03/08/2013, domani la squadra affronterà in amichevole (ore 17.00) la Sacilese di serie D.
Per quanto concerne i nuovi arrivi il sodalizio lagunare sembra essersi assicurato un difensore dalla B, per far felice il tecnico Dal Canto. Risponde al nome di Nicola Pasini il centrale che il DS Andrea Gazzoli sta per regalare al neo tecnico arancioneroverde. Classe '91 di proprietà del Genoa (ma esce dal vivaio del Milan). Si tratta di un giocatore molto forte nel suo ruolo che, nella stagione 2012-13, ha collezionato 19 presenze (15 da titolare) da esordiente in serie B con lo Spezia. In precedenza 18 gare in Lega Pro1 con la Carrarese. Ad oggi, a scanso di docce fredde, la firma del giocatore.
Altro giocatore nel mirino della società arancioneroverde è la prima punta Sacha Cori ('89). Per l'ex Empoli e Cesena c'è da vincere la concorrenza del Gubbio.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines