Passa ai contenuti principali

Buongiorno #61


A volte è più facile confidarsi con un estraneo. Chissà perché. Forse perché un estraneo ci vede come siamo realmente, e non come vogliamo far credere di essere.
Carlos Ruiz Zafòn dal libro “L’ombra del vento

Commenti

  1. Anonimo15:47

    non so come iniziare questo messaggio... questa mattina guidando ho letto su una segnaletica 25/02/2013 e mi è venuto in mente Federico... Io ero una sua compagna di classe in prima Liceo Artistico, nel 2008 ho letto dell'incidente ma nessuno sapeva darmi notizie. Oggi ho cercato su google ed ho trovato il suo blog... Volevo solo farle i complimenti per il padre che è, per la sua forza ed amore ...e ovviamente per augurare a Fede buon 28esimo compleanno.

    Tatiana

    RispondiElimina
  2. Gli auguri a Federico li faccio anche io e ringrazio questa ragazza per il commento che lascia a Renato. Lo conosco attraverso questo blog, so attraverso i suoi racconti le peripezie alle quali loro e per primo Federico devono subire, in un paese dove per primi bisognerebbe tutelare chi ha più difficoltà, Renato e la moglie fanno quello che due genitori normali farebbero: amano il loro figlio. A loro e coloro i quali si trovano nelle loro stesse condizioni purtroppo possiamo dare solo un sostegno morale.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Last Internationale - Life, Liberty, and the Pursuit of Indian Blood

Electric Light Orchestra - Don't Bring Me Down