Tranne Berlusconi...


Meditate gente…meditate
Mussolini ha fatto tante cose bene, tranne le leggi razziali“, Berlusconi dixit, in quel tranne c’é davvero tutto.
Tranne qualche migliaio di ebrei deportati dall’Italia e massacrati nei campi di sterminio.
Tranne le centinaia di migliaia di feriti e di morti durante la guerra.
Tranne Giacomo Matteotti e gli altri antifascisti ammazzati o feriti a morte,  dai fratelli Rosselli a Piero Gobetti.
Tranne gli etiopi appesi agli alberi.
Tranne i greci, gli albanesi, gli sloveni colpiti alle spalle.
Tranne i giornali e le case del popolo bruciate.
Tranne i sindacati abrogati e il diritto di sciopero cancellato.
Tranne la soppressione dei diritti civili e di libertà.
Tranne gli antifascisti spediti in carcere o in ” Villeggiatura” come ebbe a dire il medesimo cavaliere di Arcore.
Tranne le ultime raffiche di Saló.
Completate a piacere l’elenco dei Tranne e  possibilmente votate tutto ” Tranne” Berlusconi.
Il Fatto Quotidiano – 27 gennaio 2013 – di Beppe Giulietti

Commenti

  1. Blaner13:45

    Il nanerottolo ci è di nuovo riuscito. Se l'è studiata di notte, quella frase apparentemente infelice, proprio per riuscire a far dimenticare agli italiani a cosa serve la giornata della Memoria, perché poi tutti quanti - organi di stampa, blog e altro - hanno finito per parlare di lui. Esortazione a te e a tutti i blogger: non cascateci più, la prossima volta: lasciatelo, almeno voi, cuocere nel suo brodo.

    RispondiElimina

Posta un commento