Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: Tre punti col cuore

Casale-Venezia 2-3 Campionato Nazionale Lega Pro2 - Girone A - 21^ Giornata
Non c'è solo soddisfazione, c'è grande entusiasmo. La vittoria contro il Casale, difficile, sudata, meritata, manda la squadra di sottili in orbita. Non è un Venezia da sogno, ma vince a Casale e questo basta per riempirlo di elogi. Finisce 2-3 per Carloto e compagni la gara che valeva almeno la gloria, tre punti importanti per viaggiare in classifica con un ritmo interessante. Ci è riuscito, il Venezia, dopo un primo tempo abbastanza complicato.
L'inizio e bastano pochi minuti al Casale per perforare la difesa arancioneroverde. Al 4' del primo tempo è già uno a zero. Colpito a freddo il Venezia potrebbe crollare. Invece la reazione è immediata. Bisogna arrivare al 35' per il gol del pareggio lagunare ma, su un campo, che ha messo in difficoltà squadre importanti come l'Alessandria e il Castiglione, si sapeva che si sarebbe dovuto soffrire.
Tre punti importantissimi ma, ancora, con troppi alti e bassi, soprattutto nel finale dove ci si sarebbe aspettati una gara diversa. Si è visto ancora a tratti superficialità e atteggiamenti leziosi che potevano costar caro all'undici arancioneroverde. 
Due vittorie, le ultime, che migliorano nettamente la posizione di classifica della squadra veneta, meno 1 dalla ultima posizione possibile per i playoff. 
Domenica prossima, in casa contro il Renate, diventa uno scontro fondamentale, per raggiungere l'obiettivo playoff. Una squadra che ha sempre viaggiato nelle zone alte della classifica, che ci ha battuto all'andata, e che ci costringerà ad una partita molto complicata e difficile. Una partita dove si dovrà cercare di dare tutto per portare a casa punti importanti.

Casale - Venezia 2-3
Arbitro. Sig. Guccini di Albano Laziale
Reti. 4'pt Silvestri (CA), 35'pt. Lauria (UV), 5'st. Jefferson (UV), 8'st Lauria (UV), 30'st. Curcio (CA) su rigore 

Commenti

  1. Barbara15:34

    La caccia ai playoff è più che mai aperta.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines