Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia: Si incomincia a preparare la prossima stagione

Dopo la vittoria nel campionato di Serie D - Girone C- con conseguente promozione in Lega Pro e la conquista dello scudetto nazionale dilettanti la società arancioneroverde è entrata nel vivo della prossima stagione. 
Questi i più importanti movimenti che hanno caratterizzato il periodo dalla conclusione della stagione agonistica ad oggi :
  • Passaggio da società calcistica dilettantistica a professionistica ;
  • Fidejussone di 300mila euro e relative tasse per l'iscrizione al campionato di Lega Pro ;
  • Quantificazione dei danni, causati dalla tromba d'aria del 12 giugno c.a. allo stadio Pierluigi Penzo,  e relative tempistiche di sistemazione ;
  • Presentazione della documentazione relativa all' eventuale utilizzo dello stadio Mecchia di Portogruaro nel caso i lavori al Penzo si protrassero più del previsto ;
  • Budget per la costruzione della squadra che, a seconda il Venezia partecipi al campionato di 2^Divisione dovrebbe essere di 3milioni di euro, nel caso si dovesse andare ad una serie unica di 5milioni di euro ;
  • Sopralluogo con l'Amministrazione Comunale per "toccare con mano" i luoghi in cui dovrebbe sorgere il nuovo stadio ;
Inizia così il ritorno al professionismo della squadra lagunare. Ora si aspettano i nomi dei giocatori che la comporranno e l'allenatore che li guiderà.    

Commenti

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

E' l'addio

Cos'è quella sensazione che si prova quando ci si allontana in macchina dalle persone e le si vede recedere nella pianura fino a diventare macchioline e disperdersi? È il mondo troppo grande che ci sovrasta, è l'Addio. Ma intanto, ci si proietta in avanti verso una nuova, folle avventura sotto il cielo. Jack Kerouac