Roger Glover e Tolo Marton

Glover entusiasta della musica, strumentista trascinante come pochi con il suo basso poderoso e pulsante in compagnia di Tolo Marton ieri sera al Teatro Corso di Mestre. Un concerto che si è trasformato in una piccola storia del rock tra brani di Hendrix, dei Cream, di Rory Gallagher, dei Deep Purple e ovviamente dello stesso Tolo e di Glover che , con alcuni album solisti alle spalle, si è cimentato anche come cantante in un suo brano inedito. Un omaggio ad una platea di fans di ogni età. E seduto in quella poltrona del Teatro Corso mi sono spariti quarant'anni in un baleno, mi sono rivisto sedicenne mentre a tutto volume ascoltavo i miti del rock e, quando alla fine del concerto sono uscito, è stato come un flash back con tutti intorno gli amici di quel tempo con un pò di musica alla "vecchia maniera" che sa guardare ancora dall'alto in basso gli ononasti del computer d'oggi. 

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai