Fbc Unione Venezia : Allungo fallito

Venezia-Legnago Salus 1-1 Campionato Nazionale Serie D Girone C - 9^ Giornata -
Fallita l'opportunità di allungare sul Delta (costretto al pari a Sacile) per un Venezia che non brilla, subisce l'aggressività del Legnago e la sua realizzazione e reagisce bene nella seconda parte di gara grazie agli innesti effettuati da Mr. Sassarini che danno vitalità al gioco, attivando uno scatenato Zubin, protagonista a tutto campo, per il gol del pareggio. Sta stretto al Venezia questo pari? No, è il risultato più giusto che possa arrivare al termine di un match che ha visto entrambe le squadre impegnarsi per il successo, arrivando alle realizzazioni, ma anche a tante opportunità da rete. Io dico che abbiamo guadagnato un punto e non che ne abbiamo persi due in primis perchè si aveva davanti una squadra importante costruita per vincere il campionato. Il bicchiere è senz'altro mezzo pieno perchè il campionato è ancora molto lungo, per questo un pareggio in uno scontro diretto non va buttato, a maggior ragione considerato che siamo rimasti in vetta. Il loro gol? Che dire sono tiri particolari su palla da fermo e da grandissima distanza, traiettorie difficili, per giunta il pallone ha rimbalzato in maniera determinante, penso che fosse stato difficile per il nostro portiere fare di più. Poi quel palo di Ciaramitaro, 6 minuti dopo il gol del pareggio di Zubin, aveva quasi fatto gridare al gol del sorpasso ed invece continua la marcia appaiata con il Delta ed il Tamai che incalza a due punti: domenica trasferata a Castelfranco Veneto contro il Giorgione.

Venezia-Legnago Salus 1-1
Arbitro: Sig. De Lorenzo di Brindisi
Reti: pt. 37^ Segato (LS), st. 12^ Zubin (UV)

Classifica prime cinque posizioni
Unione Venezia 23
Delta Porto Tolle 23
Tamai 21
Legnago Salus 14
Mezzocorona 14

Commenti

  1. Teston08:40

    Male, molto male il primo tempo. Difesa sempre in imbarazzo, centrocampo senza genio e senza la necessaria forza fisica e poi l'attacco non poteva che essere conseguente vittima delle difficoltà sopra citate.

    RispondiElimina
  2. Paco10:28

    Siamo stati bravi a reagire è un punto guadagnato.

    RispondiElimina
  3. Peter12:16

    Alla squadra è mancato qulcosa. Forse un pò di cinismo perchè in fin dei conti hanno giocato e creato. Dispiace perchè si poteva vincere

    RispondiElimina
  4. Barbara e Paolo13:59

    Come giocare male un tempo. Riprendere un pò di fisionomia nella ripresa. Rimontare dopo una lunga sfuriata. Dagli arancioneroverdi è lecito attendersi qualcosa di più. Ciao,ciao

    RispondiElimina
  5. Bisteca15:19

    Meditate gente...meditate. Partite così gli anni scorsi non si vincevano ma nemmeno si pareggiavano...SI PERDEVANO. Meditate gente...meditate!!!

    RispondiElimina
  6. dalla curva Sud16:58

    La voglia di reagire, che pur ci ha tolto un pochino di ordine, è uscita allo scoperto quando serviva e ha dato i suoi frutti. Negli scontri diretti la cosa fondamentale è non perdere, quindi, va bene così.

    RispondiElimina

Posta un commento