Fbc Unione Venezia: News #1

Vista progetto interno nuovo stadio

Ieri i dirigenti della società erano a Firenze per presentare la domanda di ripescaggio in Lega Pro. Come da regolamento oltre alla domanda sono stati consegnati due assegni da 300.000 euro più una fidejussione di 100.000 euro sia per l’iscrizione al campionato che per l’obbligo di tassazione nel caso di ripescaggio. Le speranze sono ridotte al lumicino, ma il sodalizio arancioneroverde non vuole precludersi nessuna possibilità anche perché credo saranno ben poche, o nessuna, le società che faranno analoga richiesta di ripescaggio per lo più con i versamenti delle ingenti somme sopra riportate. Sul fronte squadra si registrano altri nuovi ingaggi di giocatori. Il difensore Videtta (classe 1982) proveniente dalla formazione primavera dell’Empoli, l’esterno sinistro Salustri (classe 1993) proveniente dalla primavera dell’Udinese e il difensore esterno sinistro Luca Giacomelli (classe 1993) proveniente anche egli dalla primavera dell’Udinese. Prosegue intanto la preparazione a Piancavallo dove la prima palla al centro verrà posta oggi alle 17 per una partitella a ranghi contrapposti di tutta la rosa della squadra. E’ probabile che non saranno della gara né il portiere Riommi e né Mirri che, sebbene rientrati da Mestre dopo i controlli sanitari, hanno bisogno di qualche giorno ancora per rientrare nei ranghi. Seguirà il 3 Agosto l’incontro contro il Pro Aviano mentre, sabato 6 agosto, un’altra amichevole contro la Sacilese ( appena retrocessa dalla Seconda Divisione ). Il 13 agosto è stata definita la data di un triangolare, che si terrà a Mogliano Veneto, con tre sfide da 45 minuti, che vedranno impegnati i padroni di casa della Pro Mogliano, l’Edo Mestre e l’Unione Venezia. Per quanto concerne l’ingaggio del fantomatico giocatore brasiliano, il mister X dell’Unione Venezia, si tratta di Diego Oliveria, che ha giocato a Padova, Cittadella e Vicenza. Il giocatore ha fatto sapere che ha deciso di aspettare fino a fine di questa settimana per dare una risposta al club veneziano in attesa di una eventuale chiamata dai professionisti. Oliveira ha fatto comunque sapere che una piazza prestigiosa come quella lagunare lo affascina e lo attrae anche se deve partire dalla serie D. Se ci fosse l’eventuale ripescaggio il giocatore ha fatto già sapere di voler accettare le proposte che il direttore generale, Cinquini suo mentore, gli ha offerto.

Commenti

  1. Barbara08:58

    La domanda di iscrizione in Lega Pro ?... Ma se neanche il Rimini vincitore dei play off ha la speranza di entrarci. Vabbè, aspettiamo. Quello che ci attende per ora è il terzo e speriamo ultimo campionato di serie D. A proposito dove hai trovato le foto del nuovo IPOTETICO stadio ? Salutoni

    RispondiElimina
  2. Paco09:16

    Ohi fioi da vosi de campieo sembra chel brasilian gabia già firmà. Staremo veder. A proposito se ga ancora da mover ea campagna abbonamenti, a parte che ti figuremose, no ti o farà, ma ti sa qualcossa??? Ciao coco e sempre forsa Venezia

    RispondiElimina
  3. Teston14:04

    Sarà ma io allo stadio nuovo non ci credo, alla C2 non ci credo, a Oliveria non ci credo...alla serie D purtroppo si. Ciao beo

    RispondiElimina
  4. Peter14:17

    Questa squadra, questo nome, non sono solo un riferimento sportivo che fa capo a giovanotti in mutande che saltano, scalciano, sudano e tirano una sfera con i piedi e le mani, sono un patrimonio sociale e culturale della città e del territorio e in esso radicati. I colori arancioneroverdi e il nome Fbc Unione Venezia sono la sintesi di una storia che non cancella tutte le sue storie precedenti, neroverde, arancioverde, arancione, ma che le assume insieme alla storia comune più recente. L'uno e l'altro e l'altro ancora, in uno. I tre colori paritari portano queste tre storie dentro e l'identità riconosciata della squadra è questa...UNICA, SOLA E IRRIPETIBILE. FORZA UNIONE, FORZA ARANCIONEROVERDI, FORZA FBC UNIONE VENEZIA

    RispondiElimina
  5. Bisteca17:10

    E mi so gondolier che in gondoa te ninoa...fioiiii tutti allo stadio serie A, serie B,serie C1, serie C2e serie D sempre e solo Unione Venezia. Aho vecio sto ano qualche partia in più ti vegnerà vederla. Ciao cocoooo.
    Bisteca

    RispondiElimina
  6. Ansoo18:14

    Chiedo al signor Macalli: "In Lega Pro una percentuale molto alta di squadre è arrivata all'iscrizione al fotofinish.Mi gioco i cosidetti che molte di queste squadre conviveranno tutto l'anno con punti di penalizzazione per mancati pagamenti e mancati stipendi. Quante squadre come l'Unione Venezia non hanno alcun tipo di debito e hanno ricapitelizzato la società ? Mah e ancora mah. NO SE CAPISSE PIU' NIENTE

    RispondiElimina
  7. Omar22:08

    Voglio dare ancora un saluto alla sig.ra Romor mamma del "Bae". Le auguro di cuore di aver riabbracciato suo figlio e che dall'alto assistano alle partite del Venezia come un tempo lo erano entrambi al nostro "mitico" Penzo. Ciao fio.

    RispondiElimina
  8. Il Rimini è stato ripescato , ora spero che riescano a fare bene , la città merita qualcosa di più .
    ciao e auguri al Venezia

    RispondiElimina
  9. Il Venezia, caro Valerio,attraverso il comportamento della nuova proprià, ha ancora una volta dato immagine di superficialità. Purtroppo stiamo ancora rimpiangendo i tempi di Zamparini. Ciao e auguri al tuo Rimini in C2.

    RispondiElimina

Posta un commento