Ogni posto è una miniera

Ogni posto è una miniera. Basta lasciarcisi andare. Darsi tempo, stare seduti in una casa da tè a osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l'amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra diventa uno specchio del mondo, una finestra sulla vita, un teatro d'umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più il bisogno di andare altrove. La miniera è esattamente là dove si è: basta scavare.
Tiziano Terzani dal libro – Un indovino mi disse –

Commenti

  1. Bellisime queste frasi e il messaggio che vogliono trasmettere.
    Sono d'accordo.

    RispondiElimina
  2. La vaga fuga del viaggiatore (Seneca)
    Egill

    Nessun luogo è perfetto-Antoine de Saint Exupéry
    Egill

    RispondiElimina

Posta un commento