Passa ai contenuti principali

Sonnolenza

Questi dossi di monti
si sono coricati
nel buio delle valli
Non c’è più niente
che un gorgoglio
di grilli che mi raggiunge
E s’accompagna
alla mia inquietudine.
Giuseppe Ungaretti

Commenti

  1. Ermetismo, la vita e gli accadimenti inspiegabili.
    Egill

    RispondiElimina
  2. Ciao
    Piacere di conoscerti.
    Mentre scrivo ho davanti agli occhi questi splendidi versi sul monitor e quella bella immagine di sole velato che va a tramontare dietro ai monti.
    L'inquietudine di vivere, la malinconia, è lo stato d'animo che contraddistingue, credo, il mondo intero in questi anni.
    A meno di non navigare nell'oro, possedere qualche deposito di pepite d'oro o, più semplicemente, essere amico di qualche politico ... è un periodo piuttosto nero per l'umanità.
    Vado a sbirciare nel tuo blog.
    A presto.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Perfetta sintonia tra l'immagine da te postata e i versi di Ungaretti.
    Personalmente mi fa piacere che tu e Gianni vi siate incontrati. Io l'ho scoperto da poco.
    Ciao Renato, a presto!
    Lara

    RispondiElimina
  4. Gli ermetici,la sintesi; non diversi in altro
    modo dalla magia dei surrealisti.Grazie
    Egill

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines