Parlando di...stupidaggini


"Poi ci sono le truffalderie della taverna Berlusconi:
l'ultima quella del cerotto in faccia"
Dario Fo
da il Fatto Quotidiano

Siamo ad Arcore, e i visitatori sono un presidio
dei sindacati di polizia che protesta contro
i tagli del governo al comparto sicurezza.
I poliziotti si trovano davanti B. vestito
da benzinaio e...sorpresa niente cerotto.
"Io, Maroni e La Russa ci siamo
impegnati a trovare i soldi da qualche parte
nel bilancio, speriamo di avere in settimana
un incontro definitivo con Tremonti"
"Mi sono impegnato con il Cocer dei carabinieri,
l'ho promesso a loro". Ma noi siamo
poliziotti gridano questi. "E va bene è lo stesso"
sminuisce il premier
da il Fatto Quotidiano

"Sono sbagliati gli allarmismi che producono
paure irrazionali. Questo è accaduto con il
referendum il cui risultato ha penalizzato
la nostra economia"
Prestigiacomo
da l'Unità

"Prestigiacomo, usa toni più bassi
sull'atomo sennò la gente voterà"
Berlusconi
da l'Unità

Non posso accettare gli ultimi provvedimenti
del ministero dell'economia che comportano
in tre anni una decurtazione
del fondo per la famiglia del 90%
Giovanardi
da l'Unità

Si minaccia da parte di Scajola
la formazione di gruppi autonomi alla
Camera e al Senato, il premier avrebbe offerto
la responsabilità degli Enti Locali Pdl e
della campagna elettorale amministrativa.
Poca cosa per chi ambisce
a poltrone più sostanziose.
Scajola l'avrebbe presa a ridere.
da l'Unità

Scilipoti chiede spazio non si accontenta
della promozione di Romano a ministro della
Agricoltura ma chiede la nomina
contemporanea di un viceministro
e di quattro sottosegretari. Scilipoti chiede
una riunione "sui rapporti con il governo e il
presidente del Consiglio"
da l'Unità

"Guardate che cosa hanno fatto a
una giovane (Ruby), che linciaggio
morale le hanno riservato"
Giuliano Ferrara - Qui Radio Londra -

Mi fermo qui altrimenti non finirei più di riportare le stupidaggini che quotidianamente siamo costretti a subirci. Ci resta Dario Fo, sabato scorso, nella piazza del C-day a Milano.

Commenti

  1. Sono qui ,ma non riesco a commentare è al di fuori
    della mia portata.Si può scrivere qualcosa su una
    oscena farsa.Non sono all'atezza,e poi è sano?
    Non faccimoci tirare matti.
    Egill

    RispondiElimina
  2. Bel paese il nostro, se lo guardiamo da chi ci governa occorre essere resistenti di stomaco.
    Ciao Renato!
    Lara

    RispondiElimina

Posta un commento