Le regole valgono per tutti???

Lunedì notte…Porta a Porta…Rubygate. Si affronta l’onda anomala del “Bunga a Bunga”, ammirevole Bruno!!! Ospiti della trasmissione il senatore Nicola Latorre (Pd), il senatore di Futuro e Libertà Mario Baldassarri e il resto composto dalla combriccola del coso compatti e chiarissimi nel difendere il capo del governo, e soprattutto il loro capo. Persecuzione, spionaggio, complotti dei servizi: per un paio d’ore la discussione ha fatto la spola tra queste ipotesi. All’improvviso la ciliegina sulla torta…Maria Stella Gelmini : “Berlusconi è vittima della sua bontà e generosità, per andarlo a trovare basta suonare il citofono, e se una ragazza gli chiede un aiutino economico, lui non sa dire di no. E’ vero che con gli amici maschi è un po’ più tirato, ma quelli sono degli esosi. Sparano un milione e mezzo a colpo”. Non ci ho pensato un attimo e mi sono sentito in dovere di spegnere la televisione, mi sono infilato il pigiamo e mentre bevevo la mia solita tisana rilassante, un sorrisino beffardo mi è scappato senza volerlo. A quel punto mia moglie mi ha chiesto il perché di quel sorriso, l’ho guardata e gli ho chiesto: “Per te esiste qualcosa di più agghiacciante della tv del dolore?” Lei mi ha guardato con una strana espressione…”Cosaaaa?” “Porta a Porta… la tv del servilismo, la difesa ad oltranza del proprio principale e della propria miserabile poltroncina” “Ahh Berlusconi, buona notteeee!!!”

Commenti

  1. Per non essere volgare non dirò cosa ha la Gelmini al posto del cervello.

    RispondiElimina
  2. sottoscrivo quanto detto da Absinto.
    saggia donna, tua moglie!

    RispondiElimina
  3. http://egill-larosabianca.blogspot.com/18:16

    NO! ed è terribile.

    RispondiElimina
  4. Purtroppo egill la colpa è solamente nostra se le regole non sono uguali per tutte. Eleggendolo gli abbiamo dato la possibilità di fare quello che pensava e non ha mai detto. Continuiamo a perseverare e il paese andrà alla rovina.

    RispondiElimina
  5. giusto.
    ma per parte mia posso dire (adesso e in futuro) di non aver mai contribuito a far sì che arrivasse dove si trova adesso.

    RispondiElimina
  6. Certo ,Maria Chiara, anch'io da parte mia (adesso e in futuro) non ho mai contribuito alla sua scalata politica. Mi sono incolpato anch'io della situazione perchè, purtroppo, nonostante non l'abbia mai votato è chiaro che non ho mai contribuito con una valida alternativa alla sua caduta dall'olimpo.

    RispondiElimina

Posta un commento