Il "nano di Venezia" e i risultati del nulla

On.Prof. Renato Brunetta, ve lo ricordate? Il docente di vita. Quello che in meno di un anno doveva attuare la riforma epocale della pubblica amministrazione? Perchè non se ne parla più? Perchè non si ammette uno dei tanti ennesimi fallimenti del governo di papi? Nessuno lo dice ma, si trattava solo di una truffa mediatica pratica molto diffusa nella politica del psiconano. Una cosa però mi preme sottolineare, se non lo sapete, nel diritto americano esiste il reato di truffa mediatica, in Italia, non solo non è reato ma, come detto, pratica molto diffusa. Diciamo più realisticamente che il ministro Brunetta e la sua riforma sono stati solo la presenza del nulla. E questo flop del nulla ha paralizzato per un anno la funzione pubblica in attesa di qualcosa, non si sa se meglio o peggio, che non è accaduto mai. La "caccia ai fannulloni" il gustoso safari inventato dal nano di Venezia, celebrato mediaticamente con grida estasiate dai giornali, non era altro che un imbroglio. Un safari paragonabile alla ultima marchionesca vicenda Fiat, si voleva far pagare al "piccolo fannullone" quello che dovevano pagare i super pagati incompetenti capi e supercapi, e capo del capo. I veri responsabili e i veri fannulloni. Sembrava che Brunetta il suo lavoro lo sapesse fare. Del suo progetto, delle sue inutili commissioni non sono rimaste che unicamente le cronache del nulla.

Commenti

  1. Anonimo11:06

    Tutti possono sbagliare ma come si usa dire perseverare
    È da stupidi ed inrresponsabili
    è chiaro il disegno di (SB)
    Rimanere aggrappato con tutti i mezzi che ha al potere
    piegare le leggi al proprio tornaconto
    Favorendo i disonesti ha danno degli onesti.
    Se la parte sana della maggioranza
    di chi lo ha votato si svegliasse da l’apatia
    Lo sfacelo de L’ITALIA apparirebbe loro in tutta la sua crudezza.
    L’unico miracolo ITALIANO evidente da quando è sceso in politica è il suo
    dalla banca rotta in qui versava
    è stato inserito nella classifica degli uomini
    più ricchi del mondo
    ha differenza de L’ITALIA da lui governata.
    Confidando nel senso di responsabilità di quei cittadini onesti
    Che lo hanno votato
    Spero si possa arrivare ha detronizzare (SB) per ripristinare la DEMOCRAZIA.
    Dando vita ad un nuovo modo di fare politica
    Rottamando il vecchio che ha permesso la nascita ( SB)
    VITTORIO

    RispondiElimina
  2. Dall'America copiamo tutto , ma non quello che può danneggiare il potere nanesco !!!

    RispondiElimina
  3. E' vero Valerio...il potere nanesco è indanneggiabile...almeno per ora

    RispondiElimina
  4. che stavolta "u pilu" gli abbia portato male???....sperem...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai