Passa ai contenuti principali

Fbc Unione Venezia : Il Venezia cade in piedi
















San Paolo Padova-Venezia 2 - 1 Campionato Nazionale Serie D Girone C - 8^ Giornata -
Brutta partita, in parte non giocata, in parte interpretata malissimo, da due formazioni ben differenti sotto ogni punto di vista. Vince il San Paolo Padova ma il pareggio poteva anche starci e non avrebbe cambiato le indicazioni del campo,indubbiamente poco esaltanti. I padovani hanno aspettato il Venezia come si trattasse di una partita di Champions: tanti gli ex con sentimenti di rivalsa, tanta voglia di far vedere che il calcio si può fare in varie maniere, un'immensa pretesa di aggiudicarsi il match con autorità all'esordio al Plebiscito. Venezia bello a metà, indeciso e non registrato dietro, inconsistente a centrocampo a livello propositivo e con una punta pronta a timbrare sempre il cartellino e un'altra a corrente alternata. Il San Paolo è stato concreto, ma soprattutto è stato aiutato. Il rigore era inesistente, almeno da quello che ho potuto vedere.E' innegabile che gli arancioneroverdi abbiano disputato una delle migliori partite sotto il profilo della qualità. Nei primi venticinque minuti del primo tempo la squadra ha tenuto costantemente il possesso palla, nel secondo tempo magari non abbiamo fatto benissimo come nella prima parte, ma senza quel rigore non l'avremmo persa. Con ciò non voglio togliere nulla al San Paolo. bravi loro, ma poi, ribadisco,subire un rigore del genere, diventa poi tutto più difficile. Ma il ko non fa poi così male alla classifica. Il Venezia resta primo proprio grazie al SandonàJesolo che ha fermato sul pari il Treviso. La squadra resta in quota e indubbiamente l'essere capolista fa morale. Di sicuro c'è molto da costruire, anche con gli attuali uomini a disposizione. Forse basta un pò d'accortezza in più nelle scelte e nelle decisioni. Una settimana per rimettere in sesto il Venezia, per prepararlo alla sfida interna con la Sanvitese: il campionato è si lungo, ma la voglia di restare in vetta non conosce pause. Comunque.
San Paolo Padova-Venezia 2-1
Arbitro : Sig. Melidoni di Frattamaggiore
Reti: pt 6^ Volpato (SPP), 20 Zubin (UV); st 13^ Lucchini rig. (SPP)

Commenti

  1. Barbara12:14

    D'accordissimo con te Renato non c'era il calcio di rigore contro mentre c'era quello su Zubin a nostro favore. Ciao alla prossima

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai

[…] mi viene solo in mente quella storia dei fiumi, […] e al fatto che si son messi lì a studiarli perché giustamente non gli tornava 'sta storia che un fiume, dovendo arrivare al mare, ci metteva tutto quel tempo, cioè scelga, deliberatamente, di fare un sacco di curve, invece di puntare dritto allo scopo, […] c'è qualcosa di assurdo in tutte quelle curve, e così si sono messi a studiare la faccenda e quello che hanno scoperto alla fine, c'è da non crederci, è che qualsiasi fiume, […], prima di arrivare al mare fa esattamente una strada tre volte più lunga di quella che farebbe se andasse diritto, sbalorditivo, se ci pensi, ci mette tre volte tanto quello che sarebbe necessario, e tutto a furia di curve, appunto, solo con questo stratagemma delle curve, […] è quello che hanno scoperto con scientifica sicurezza a forza di studiare i fiumi, tutti i fiumi, hanno scoperto che non sono matti, è la loro natura di fiumi che li obbliga a quel girovagare continuo, e perfino esatto…

The Libertines