La Costituzione non si tocca !!! E chi la tocca mi fà schifo...

La Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale e fondativi dello Stato Italiano. Fu approvata nel 1947 dalla Assemblea Costituente e promulgata dal capo provvisorio dello Stato Enrico de Nicola nello stesso anno. Essa rappresenta la base della nostra convivenza civile. Ultimamente, soprattutto da una parte del mondo politico italiano si invoca la modifica della stessa quale soluzione di molti problemi italiani. Non mi risulta però che fino ad ora vi siano state proposte argomentazioni razionali ma solo slogan che fanno temere che il vero scopo degli “attacchi” alla Costituzione siano solo quelli di cambiare gli equilibri disegnati dalla stessa per accrescere il potere del governo a scapito del Parlamento e della Magistratura. Nei vari anni di governo del psiconano è stata attaccata più volte con sistematiche e deliranti affermazioni che seguono :

(ASCA) Roma, 16 Ottobre 2009 Il nano di Arcore rilancia la sua idea di cambiare la Costituzione per fare dell’Italia un paese con una “democrazia vera, non soggetta al potere di un ordine che non ha legittimazione elettorale” . “ Il somaro ha detto di essere deciso ad andare fino in fondo a costo di procedere con la sola maggioranza e poi chiedere il consenso popolare con un referendum ”.

10 Dicembre 2009 – Intervento durante il congresso del Ppe a Boon “ La sovranità è passata dal Parlamento al partito dei giudici ” Ed è per contrastare questa anomalia che il ducetto di Arcore annuncia una riforma della Carta . “ Contro il partito dei giudici cambieremo la Costituzione…” Sono super, ho le palle, cambierò la Costituzione “.

4 Gennaio 2010 – Torino , il premier che ha le palle interviene al convegno di Confindustria e attacca l’articolo 41 della nostra legge fondamentale…il mentecatto : “ La Costituzione è di ispirazione sovietica “ La verità è che ogni formula o tentativo di DELIGITTIMARE e MODIFICARE la Carta costituente non è altro che una FRODE ai danni dei CITTADINI.

FONTE : affermazioni del premier - Blog di Pietro -

Commenti

  1. Il nano non si smentisce mai...

    RispondiElimina
  2. ho in mente un aggettivo: EVERSIVO

    RispondiElimina
  3. Carissimi leggete cosa diceva Bossi del psiconano...
    www.youtube.com//watch?v=EJ09194bc&feature=related

    RispondiElimina
  4. il difensore della democrazia14:18

    Rispetta la legge, rispetta la costituzione, rispetta la democrazia ! O farei la fine di Ceausescu e di Don Rodrigo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sei un fiume forte, non ti perderai